Articolo

Reiki: cos'è e come si fa?

Cos'è Reiki, i livelli Reiki, i Simboli Reiki, tra Misticismo e Scienza

Reiki: cos'è e come si fa?

Reiki è un potentissimo metodo di Guarigione Naturale che si basa sulla canalizzazione e la trasmissione di Energia Vitale Cosmica.

Reiki è una parola composta di origine giapponese, perchè ad un giapponese va il grande merito di aver riscoperto e riportato alla luce la tecnica: Rei significa Energia Universale (Intelligenza Suprema che guida la creazione ed il funzionamento dell'Universo), Ki è l'Energia Vitale che anima ogni forma di vita.

Reiki è un'Energia di qualità molto elevata, la più sottile che possa essere contattata; fluisce in quantità illimitata, innescando e accelerando un processo di guarigione, o meglio, risvegliando la facoltà di autoguarigione del nostro Essere. 

Reiki è un potentissimo metodo di Risveglio della Coscienza, di crescita personale ed Evoluzione Spirituale. 

È un'Energia Intelligente e molto sottile che promuove il riequilibrio energetico totale, a livello fisico, emotivo, psichico e Spirituale, promuovendo in maniera non intrusiva la rimozione dei blocchi che vincolano il naturale fluire dell'Energia nel nostro Essere. 

La pratica del Reiki ripristina con straordinaria velocità l'Armonia e l'Equilibrio originari dell'individuo.

Reiki è totalmente privo di effetti collaterali e si può abbinare a qualsiasi altra tecnica o terapia. 

Reiki stimola le nostre qualità più positive come l'Amore, la fiducia, la comprensione, la creatività e l'entusiasmo. Potenzia l'energia personale, l'intuito e la sensibilità. 

Reiki può essere utilizzato per purificare cristalli, cibo, medicinali, ambienti, situazioni e relazioni. 

È possibile trattare persone, animali, piante, oggetti...Madre Terra! Reiki è Energia d'Amore e tutti possono riceverla, se sono pronti.

L'operatore Reiki funge da canale per l'Energia Cosmica (Rei), la quale fluisce, attraverso le mani, verso il ricevente, naturalmente, dolcemente ed illimitatamente.

Il trattamento di Reiki aiuta a:

- Rilassarsi  e sciogliere ogni tensione

- Scaricare lo stress, le emozioni ed i pensieri negativi

- Alleviare dolori articolari, muscolari, emicranie ...

- Alleviare gli effetti collaterali dei farmaci

- Accelerare il processo di guarigione di ferite e traumi (fisici-psichici ed emotivi)

- Disintossicare l’organismo, a livello fisico e sottile

- Guarire dalle dipendenze

- Ristabilire un perfetto equilibrio emotivo e psicofisico

- Guarire dall’insonnia  e dalla depressione

- Potenziare i propri talenti e abilità

- Sentirsi in Pace e in Amore

- Avere molta più Energia a disposizione

- Meditare

- Attivare/potenziare le proprie facoltà

(...) 

Ovviamente la velocità del percorso di riequilibrio varia da persona a persona e da caso a caso. Più radicato è il blocco energetico, più tempo ci vorrà per sciolglierlo. Non si deve avere fretta quando si lavora su di sè, e soprattutto bisogna avere la volontà di lavorare su di sè, con Amore, senza giudizio, affrontando quegli aspetti della propria vita (che dipendono quindi da un nostro atteggiamento interiore che il mondo ci rimanda) che non sono più in armonia con il nostro nuovo stato vibratorio, che disperdono energia, affrontando ciò che eventualmente può porre resistenza alla nostra trasformazione ed evoluzione, consapevolmente.

Reiki è un viaggio dentro di Sè e dentro l'Universo, un viaggio meraviglioso estremamente commovente, pieno d'Amore e Consapevolezza.

La conoscenza e l'insegnamento del Reiki si tramandano, come da tradizione, da Maestro ad allievo  tramite particolari procedure energetiche: le Iniziazioni. Attraverso l'Iniziazione i canali energetici atti alla canalizzazione del Reiki vengono ripuliti e riattivati, consentendo all'allievo di praticare Reiki autonomamente, su sè stesso e sugli altri.

Per diventare canali Reiki, operatori di 1°,2°,3° livello e Master, è necessario ricevere le relative iniziazioni, seguire cioè un percorso iniziatico di riapertura e di pulizia dei canali energetici presenti naturalmente in ognuno di noi, congestionati o adderittura ostruiti a causa del loro inutilizzo. Il percorso iniziatico ripristina la nostra naturale capacità di canalizzare energia, è una vera e propria riconnessione con la nostra vera natura di Esseri Multidimensionali e Spirituali oltre che fisici, un viaggio alla riscoperta di sé stessi, un Risveglio dal sonno, un ritorno a Casa, una risintonizzazione con l'Energia Creatrice che permea tutto cio' che è dentro e fuori di noi, perchè tutti siamo Uno.

 

I livelli Reiki

La pratica del Reiki si suddivide in livelli.

  1. Il PRIMO LIVELLO (Shoden): consente di inviare energia a tutti e a tutto attraverso il contatto: l'operatore impone o appoggia le proprie mani. Si consegue attraverso quattro attivazioni effettuate dal Master Reiki, attraverso le quali l'energia Reiki apre i canali dell'allievo, collegandolo direttamente alla Fonte di Energia Universale e conferendogli la capacità di canalizzarla. I Seminari di primo livello durano due giorni e prevedono 4 Iniziazioni necessarie all'attivazione, mentre per tutti gli altri livelli i Seminari si svolgono nell'arco di una giornata, ad eccezione del periodo di formazione per il livello Master Teacher, che può variare ma non è mai inferiore a un anno.
  2. Il SECONDO LIVELLO (Chuden): comporta una maggiore capacità di canalizzazione dell'energia, nonché la possibilità di inviare la stessa a distanza, oltre i confini dello spazio e del tempo, per trattare persone o cose lontane, situazioni presenti, passate o future. Si consegue attraverso un'ulteriore iniziazione durante la quale si viene iniziati all'uso dei primi tre Simboli Reiki.
  3. IL TERZO LIVELLO-LIVELLO MASTER: oggi da molte scuole ripartito in due sotto-livelli, ovvero:
  1. TERZO LIVELLO PRATICANTE (Okuden) nel quale si riceve l'iniziazione al simbolo del Maestro ma non non viene trasmessa la capacità di insegnare e trasmettere le attivazioni; 
  2. TERZO LIVELLO MASTER (Shinpiden) il livello dell'insegnante, nel quale viene trasmessa la capacità di trasmettere le iniziazioni, e si ricevono gli ultimi due simboli Reiki. 

Comporta un ulteriore aumento della capacità di canalizzare, nonché l'apprendimento delle tecniche atte a dare l'attivazione / iniziazione ad altre persone.

Alcuni Master non insegnano gli ultimi due simboli perchè a loro volta non li hanno ricevuti. Io credo siano un grande ed ulteriore dono molto potente e, così come li ho ricevuti, li tramando a mia volta.


I Simboli Reiki

I simboli Reiki sono Sacri ed è parte della tradizione mantenerli segreti e confidenziali e rivelarli solamente a chi ha ricevuto l'iniziazione di secondo livello, o di terzo a seconda.

In realtà oggi si possono trovare le loro rappresentazioni con estrema facilità, basta fare una ricerca su internet. Si trovano anche gadget e ciondoli con i simboli Reiki.

Personalmente non ho nulla di particolare in contrario alla loro diffusione su larga scala, ma bisogna comunque tenere presente che senza le rispettive iniziazioni che permettono di attivarli i simboli non funzionano.

I simboli per definizione sono segni particolari, corrispondenti a contenuti o valori universali.

I simboli Reiki, oltre a questo, sono vere e proprie chiavi, che connettono direttamente con specifiche frequenze vibrazionali, che aprono porte, ed emanando una particolare Energia, vanno a lavorare in maniera diretta e potente su particolari stati vibratori,  accelerando il processo di guarigione, oltre che a potenziare ed intensificare il flusso del Reiki.

Possono essere tracciati con le dita delle mani, possono essere visualizzati, ed il loro nome può essere salmodiato come un mantra. Hanno una coscienza propria ed è possibile meditare su di loro e ricevere indicazioni sul loro utilizzo. Tutto questo ha effetto solo dopo aver ricevuto la relativa iniziazione, che connette direttamente il praticante ai simboli e alla Coscienza Cosmica.

Il primo simbolo è un catalizzatore di Energia, il secondo simbolo trova impiego nelle guarigioni mentali ed emotive, il terzo simbolo permette di effettuare trattamenti a distanza. Il quarto simbolo è il simbolo del Maestro (giapponese) e connette con il proprio Sè Superiore e con il Cuore pulsante del Reiki. Chi concluderà il precorso diventando Master riceverà altri due simboli: il simbolo del Maestro (tibetano), ed un altro simbolo tibetano, molto potente per smuovere la Kundalini.

Un ulteriore arricchimento nell'uso dei simboli e potenziamento della canalizzazione si ottiene con le Iniziazioni al Karuna Reiki®.

 

Tra Misticismo e Scienza

Le recenti scoperte della fisica quantistica hanno confermato e stanno confermando ciò che i mistici di tutti i tempi e di tutte le culture  e religioni del mondo hanno sempre sostenuto.

Tutto è fatto di Energia! La materia è composta per 99,99999% di energia e per lo 0,00001% di materia. Tutto è fatto di Energia in movimento, tutto vibra. Quello che noi percepiamo come solido non è altro che energia che vibra ad una determinata frequenza. L'Energia Creatrice di cui è composto tutto il creato si manifesta nelle sue diverse forme a seconda della lunghezza d'onda e della frequenza della vibrazione che emette. È stato scoperto e dimostrato da luminari scienziati che la Luce, l'Energia, si comporta sia come onda che come particella, che tutto esiste allo stato potenziale nel campo quantico e si manifesta in un determinato  punto dello spazio-tempo nel momento e nel luogo in cui essa viene osservata. Quella che noi chiamiamo realtà, per manifestarsi ha bisogno di Coscienza. Che è Essa Stessa Energia. E siamo noi a co-crearla a seconda di dove concentriamo la nostra attenzione. 

Secondo quella oggi comunemente conosciuta come Legge dell'Attrazione, noi attraiamo gli eventi che sono in risonanza con le vibrazioni che noi stessi emettiamo. Se emettiamo vibrazioni disarmoniche come rabbia, risentimento, paura e così via, l'Universo ci risponderà con eventi che risuoneranno con queste vibrazioni. Se ci sintonizziamo su frequenze armoniose come Amore, Gratitudine, Gioia ecc., gli eventi che vivremo nella nostra vita ci risponderanno con le stesse frequenze d'Amore, Gioia  e Gratitudine. 

Ora...in quest'ottica...provate ad immaginare cosa potrebbe succedere e cosa succede(!) quando ci sintonizziamo sulle frequenze dell'Energia Universale, che è Puro Amore e Pura Gioia...Quando ci riconnettiamo con Rei...con la Nostra Vera Essenza...

A voi le più illuminanti ed amorevoli considerazioni...

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio