Intervista

Astrologia. Perché funziona?

Abbiamo intervistato Paolo Quagliarella autore del libro: Astrologia. Perché funziona? Un viaggio attraverso alcuni concetti di psicologia junghiana, filosofia, biologia, fisica quantistica

Astrologia. Perché funziona?

La prima cosa che desideriamo evidenziare è che il ricavato del libro sarà devoluto totalmente in beneficenza a un ospedale pediatrico che sarà individuato. Per ogni libro che acquisterete circa 2.20 € saranno devoluti in beneficenza.

 

Qual è il motivo che ti ha spinto a scrivere questo libro?

Da quando mi occupo di Astrologia, ovvero dal 1989, mi sono sempre detto: l’Astrologia funziona, ma perché, per quale motivo? Essendo una persona molto razionale sentivo il bisogno di avere delle spiegazioni scientifiche che poi ho scoperto essere dei modelli interpretativi della realtà.

Ho scritto, quindi, per dare una risposta, prima di tutto, a me e poi mi sono ritrovato a comprendere come l’approccio che ho tenuto nel libro potesse essere fondante anche per tutte quelle discpline definite olistiche o naturali.

 

Leggi anche Caratteristiche del segno del Sagittario >>

 

Nel libro parli, quindi, di un po’ tutte le discipline olistiche e del loro possibile fondamento scientifico?

Assolutamente no. Offro dei modelli interpretativi partendo da teorie biologiche, filosofiche, psicologiche e di fisica quantistica che cercano di dare un fondamento all’Astrologia ma che analogamente possono essere utilizzate per spiegare qualsiasi altra disciplina naturale.

È come quando utilizzi la matematica per capire quanto resto deve darti il panettiere, ma la stessa matematica è utilizzata per mandare le sonde su Marte. In questo esempio la matematica è un modello interpretativo del mondo.

Io ho cercato di fare una cosa analoga con diverse discipline avendo come oggetto non il resto del panettiere o il lancio della sonda su Marte, ma l’Astrologia.

Dove acquistare il libro

 

> Un estratto del libro