Articolo

Come distinguere l'Adularia dalla Labradorite bianca

Analisi visiva per distinguere la pietra Adularia dalla piú comune Labradorite bianca

Come distinguere l'Adularia dalla Labradorite bianca

Spesso si può incorrere nell'acquisto di una pietra chiamata Pietra di Luna del Madagascar che in realtà non è un Adularia ma una Labradorite bianca e per scoprirlo basta osservare la pietra, ponetela sul palmo della vostra mano e osservate come riflette la luce mentre la muovete: se è Labradorite presenterà dei marcati riflessi blu dall`aspetto metallico, inoltre la pietra è caratterizzata da fessure interne marcate e rimane un po' opaca.

La vera Pietra di Luna (ricordatevi che stiamo parlando della varietà con riflessi blu) è molto limpida o trasparente, il bagliore che presenta al muovere della pietra è delicato, biancastro con delle sfumature eteree di blu, viene chiamata proprio Pietra di Luna perché il fonomeno di rifrazione ricorda molto quello della luna che si specchia nell`acqua; l`aspetto è traslucido e semi trasparente, non presenta fessure interne e vi potete perdere nella sua limpidezza.

Come avrete capito se il riflesso blu è troppo marcato escludete subito che sia una vera Adularia.

Secondo fattore abbastanza rilevante è il prezzo...l'Adularia con riflessi blu è molto pregiata e costosa mentre la Labradorite Bianca è una pietra molto economica.

Affidatevi sempre a venditori di cristalli che amano le loro pietre: quando si amano i cristalli il cuore è limpido e nessun intento di inganno passerà per la loro mente; chi fa questo mestiere con il cuore porta un messaggio tramite i cristalli.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio