Logo

TUTTI GLI SPECIALI

Semi di girasole, proprietà e uso

I semi di girasole sono raccolti dal girasole comune (Helianthus annuus), una pianta annuale della famiglia delle Astaraceae. Ricchi di vitamine, ferro e magnesio, sono conosciuti anche per le loro proprietà antitumorali. Scopriamoli meglio.

Semi di girasole, proprietà e uso

 

 

Principali nutrienti dei semi di girasole

I semi di girasole sono, tra i semi oleosi, quelli che vantano il più basso contenuto calorico, sono composti infatti per circa il 45% da grassi, per il 20-28% da proteine e per circa il 23% da carboidrati.
Prezioso l'elevato contenuto vitaminico: vi troviamo infatti grandi quantità di vitamine B1, B2, B6, A, D e E. 
Ottima fonte per l'organismo di magnesio, ferro, cobalto, manganese, zinco e rame. Tra gli acidi grassi essenziali vantano un buona presenza di acido clorogenico, acido linoleico e acido folico.

 

Proprietà

I semi di girasole esistono in tre varietà e ognuna di queste vanta delle proprietà:

  • i semi di girasole bianchi sono particolarmente ricchi di acido linoleico (omega-6), un acido grasso essenziale apprezzato per le proprietà antitumorali e per la prevenzione di arteriosclerosi e del diabete. L'acido linoleico inoltre favorisce l'accrescimento di massa magra rispetto a quella grassa.
  • Nella varietà nera questi semi sono particolarmente ricchi di ferro, manganese e zinco (impiegati nel metabolismo dei grassi e importanti per la crescita) oltre che di fibre, ottime nelle diete dimagranti per l'aumento del senso di sazietà e preziose per l'attività intestinale.
  • I semi di tipo striato sono molto utili per il corretto funzionamento dell'intestino.

In generale, i semi di girasole, sono molto nutrienti senza eccedere nei grassi e per l'alto contenuto di magnesio sono alleati del cuore e potenti antistress.
Ideali per controllare il colesterolo e per prevenire malattie cardiovascolari e arteriosclerosi.

 

Scopri altri semi e il loro legame con gli acidi grassi essenziali

Semi di lino, proprietà e benefici

 

Semi di girasole in cucina

Ottimi per arricchire il pane mescolandoli nell'impasto ma anche da aggiungere a fresche insalate o ai cereali della prima colazione.

La nostra tradizione culinaria non è ancora molto avvezza all'uso dei semi oleosi, ma sono in realtà piccole perle di salute tutte da gustare. Mai pensato di preparare un bel risotto con semi di girasole?

Per i palati più golosi ecco un suggerimento: prima di consumare i semi di girasole nell'insalata, tostarli in una padella antiaderente con un pizzico di sale. Saranno ancora più croccanti e sfiziosi!

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà e i benefici dell'olio di semi di girasole

 

CONTENUTI SU SEMI PAGINA SUCCESSIVA