Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE CURE NATURALI CONTRO L’ARTROSI

Le principali cure e rimedi naturali per l'artrosi. Deformità congenite o acquisite, esiti di traumi, processi infettivi o infiammatori e obesità possono essere tutte cause dell’artrosi, malattia molto diffusa nella popolazione, che colpisce la cartilagine delle articolazioni

Le cure naturali per l’artrosi utilizzano sostanze che agiscono in diversi modi e sono rivolte alla riduzione del dolore e al ripristino della funzionalità articolare.

I trattamenti terapeutici comprendono: diete appropriate per ridurre il peso sull’articolazione; terapie fisiche e riabilitative effettuate da osteopati o kiropratici; somministrazione di piante antinfiammatorie ad azione analgesica sul sistema osteoarticolare; sostanze ad azione protettiva della cartilagine, che rallentano i processi degenerativi e stimolano quelli riparativi, e l’assunzione di prodotti volti a migliorare la lubrificazione articolare.

Approfondiamo questo disturbo così delicato e passiamo in rassegna le cure naturali per l'artrosi.

 

Ossa, articolazioni e artrosi

L’artrosi è una malattia degenerativa che interessa le articolazioni, con una componente infiammatoria e caratterizzata da alterazioni metaboliche del condrocito, ossia della cellula propria della cartilagine. L'artrosi colpisce l'80% degli anziani e il 18% dei soggetti in età lavorativa (da 19 a 60 anni).

Le ossa sono organi statici e devono articolarsi tra loro, per rendere possibile il movimento. L’unione tra i vari segmenti ossei viene chiamata articolazione. Queste si dividono in immobili (quelle che uniscono le ossa del cranio, che non permettono alcun movimento); semimobili (ginocchio o del gomito che assicurano i movimenti di flessione ed estensione su un solo piano); e mobili (quelle della spalla e dell'anca che permettono movimenti liberi in tutte le direzioni). Ogni articolazione mobile è formata dalle cartilagini, da uno spazio tra di esse ripieno di liquido sinoviale, da una capsula articolare e dai tendini.

La cartilagine articolare è un tessuto elastico e viscoso, di colore bianco perlaceo, formato da cellule tondeggianti, i condrociti che secernono una sostanza costituita da fibre elastiche e collagene; è formata principalmente da acqua ed è priva di sali minerali.

Il liquido sinoviale è a diretto contatto con la cartilagine articolare e oltre ad ammortizzare i movimenti ne assicura il nutrimento; è in continuo scorrimento dentro l'articolazione: a seconda dei movimenti e dei carichi viene assorbito o rilasciato dalle cartilagini e dalle membrane presenti, che funzionano come delle spugne. L'invecchiamento articolare, così come quello cutaneo, si associa ad un decremento nella produzione di liquido sinoviale.

La capsula articolare è formata da tessuto connettivo che riveste completamente i due segmenti ossei esterni. Muscoli e tendini insieme alla capsula articolare consentono di aumentare la stabilità dell'articolazione.

 

Anche il cane può soffrire di artrosi: scopri come curarla!

 

Le cure naturali per l’artrosi

Le cure naturali per l’artrosi comprendono piante con attività terapeutica antinfiammatoria, come l’artiglio del diavolo, e negli ultimi anni, si è andato sempre più diffondendo l'impiego di sostanze protettrici della cartilagine come la glucosamina e l’acido ialuronico o che reintegrano la cartilagine come il collagene.

  • L'artiglio del diavolo è impiegato per la cura di vari problemi del sistema osteo-articolare. L'efficacia analgesica e anti-infiammatoria degli Harpagosidi contenuti nella radice sono ritenuti responsabili degli effetti analgesici e antipiretici della pianta. L'artiglio del diavolo, impiegato da secoli nella medicina tradizionale dei popoli sud-africani, si è dimostrato particolarmente attivo soprattutto nelle situazioni che causano dolore e infiammazione come artrite, tendiniti, artrosi, mal di schiena, mal di denti, cervicale, contusioni e sciatica.
  • La glucosamina una delle cause dell’artrosi risiede proprio nella carenza di questo aminozucchero. L’assenza di questa sostanza provoca, infatti, la distruzione delle cartilagini delle articolazioni di mani, piedi e ginocchia: le ossa sfregano le une contro le altre, provocando infiammazioni e dolori articolari. La glucosamina è un componente naturale che l’organismo ricava dal glucosio; con l’invecchiamento la capacità del corpo di auto-produrla diminuisce, di qui la necessità di una sua integrazione. La glucosamina supplementare può aiutare a ricostruire la cartilagine e curare l'artrite. Nonostante sia derivata dai gusci dei crostacei, può essere utilizzata anche da chi ne è allergico, in quanto l'allergene è nella loro carne. Gli integratori natuarali di glucosamina possono infatti ridurre i dolori articolari, senza causare problemi collaterali.
  • L’acido ialuronico: rappresenta uno dei principali componenti del tessuto connettivo e del liquido sinoviale. Dal punto di vista chimico l'acido ialuronico viene classificato come un glicosaminoglicano. La particolare struttura chimica dona all'acido ialuronico numerosissime proprietà che lo rendono particolarmente utile sia in campo medico che estetico. La sua capacità di trattenere l’acqua nei tessuti, lo rende particolarmente utile per la cute e le articolazioni. 

Partecipando alla formazione di collagene e tessuto connettivo l'acido ialuronico aumenta la plasticità dei tessuti e garantisce l'ottimale idratazione cutanea. Ha inoltre proprietà cicatrizzanti ed antinfiammatorie ed è privo di controindicazioni o di effetti collaterali.
  • Il collagene (o collageno) è la principale proteina del tessuto connettivo. Il collagene ha la funzione di irrobustire e rendere elastici di svariati tessuti ed organi, prendendo parte al collegamento naturale delle articolazioni, dei muscoli, dei tendini,  dei capelli, delle giunture e di parti fondamentali del corpo umano. In aggiunta a queste tipiche caratteristiche organiche, il collagene è il principio attivo essenziale per l’attivazione dei processi riparativi di tutti i tessuti del corpo umano. Con l’avanzare degli anni, la quantità di collagene generata dal nostro corpo si riduce notevolmente L’assunzione del collagene permette la riparazione dei tessuti epidermici, tendini, cartilagine ed organi vitali e di rafforzare il sistema muscolare ed osteoarticolare. Favorisce la diminuzione del dolore e dona sollievo alle articolazioni ed è un valido aiuto nel trattamento dell’artrosi.

 

Sai come riconoscere e curare l'artrosi al ginocchio?

 

Immagine | Giopuo


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: