Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

DISTURBI E RIMEDI NATURALI

Rimedi naturali per la bronchite

La bronchite, acuta o cronica, è una infiammazione della mucosa dell'albero bronchiale: come curarla sin dai primi sintomi, cosa mangiare, quali rimedi sono più efficaci.

 

La bronchite è una malattia virale che si accompagna a sintomi di raffreddamento e può dipendere da un virus ma anche dal fumo eccessivo. Scopriamola meglio.

>  Sintomi della bronchite

>  Cause

>  Diagnosi

>  Cure naturali contro la bronchite

Bronchite, tutti i rimedi

 

Sintomi della bronchite

La bronchite solitamente si accompagna a sintomi da raffreddamenti, come rinite, faringite e tracheite. In genere dura pochi giorni fino a un massimo di quattro settimane. Non è una malattia da sottovalutare, perchè può comportare la comparsa di successive condizioni patologiche più serie. 

Può essere accompagnata da febbre o tosse, reazione utile a proteggere i polmoni nei confronti dell'inalazione di un corpo estraneo e contribuisce a rimuovere le secrezioni bronchiali eccessive.

 

Cause

La bronchite acuta è una malattia infettiva la cui causa è solitamente di natura virale.

Molteplici i fattori scatenanti, che si dividono in cause esogene (fumo di tabacco, smog) e meccaniche (secrezioni, sforzi vocali, corpi estranei, ipertrofie delle tonsille). La tosse, oltre alla bronchite, compare anche in casi di asma, rinite allergiche, enfisema polmonare. 

Responsabile numero uno della bronchite cronica è il fumo di sigaretta:  il 90% dei pazienti affetti dalla bronchite cronica è fumatore o ex fumatore.

 

Diagnosi

La bronchite può essere diagnosticata attraverso lo studio della storia clinica del paziente, seguita da un esame obiettivo. Questo prevede l'analisi delle vie aeree superiori, a partire da naso e gola, proseguendo con le orecchie, per cercare traccia di infezioni. In alcuni casi, quando si sospetta una polmonite, si passa anche alla radiografia al torace.

 

CURE NATURALI CONTRO LA BRONCHITE

 

Alimentazione in caso di bronchite

Nelle forme croniche, o frequentemente recidivanti, può essere utile aumentare il consumo degli alimenti ricchi di zinco e di selenio.

Per ridurre l'infiammazione bronchiale assumere alimenti ricchi di acidi grassi omega- 3 come l'olio di lino spremuto a freddo, il salmone selvaggio, l'aringa, le sardine, le acciughe, lo sgombro e il merluzzo. 

Aumentate l'apporto quotidiano di liquidi. Via libera a centrifugati di verdura fresca (preferibilmente al mattino, prima della colazione), frullati a base di frutta. Nella fase acuta eliminate lo zucchero e gli alimenti che lo contengono, come anche le preparazioni a base di farine raffinate.

Preferite gli alimenti ricchi di bioflavonoidi come uva, limoni, prugne, pompelmo, albicocche, more, bacche della rosa canina e del grano saraceno.

Ottimi anche i cibi ricchi di beta-carotene (nespole, anguria, melone, frutti di bosco, carote, cavolo, lattuga), vitamina C (agrumi e kiwi), vitamina E (semi oleosi, cereali, frutta secca e ortaggi) e vitamina A (peperoncino rosso piccante, prezzemolo, spinaci, mango, zucca, papaia, broccoli). Privilegiate il kefir, lo yogurt naturale intero biologico addizionato con probiotici.

 

Rimedi fitoterapici per la bronchite

Le erbe con proprietà espettoranti e balsamiche sono: la viola mammola, la betulla, il pino, la salvia. Per preparare un infuso balsamico vi occorre: pino (35 g di gemme), malva, (30 g di fiori), liquirizia (radice, 25 g), menta (foglie, 10 g). Usate un cucchiaio di miscela in 1 tazza di acqua bollente, tenere coperto e a riposo per 20 minuti prima di bere. 

I principali immunostimolanti, in genere molto ben tollerati anche per periodi molto lunghi di trattamento, sono l'Astragalo e l'Uncaria.

 

Puoi approfondire tutte le proprietà e le controindicazioni dell'astragalo

Astragalo: proprietà, uso e controindicazioni

 

Medicina tradizionale cinese

La bronchite acuta secondo la Medicina tradizionale cinese è dovuta a Vento freddo, Calore e Secchezza che alterano la normale funzione del Qi del Polmone.
Nel caso di bronchite cronica l'interessamento è legato a Polmoni, Milza, Rene e Fegato. Alcuni punti importanti sono:

  • FEI SHUI (punto shu del dorso del Polmone, a 1,5 cun a lato dell'apofisi spinosa della II vertebra toracica) che tonifica e regola il flusso del Polmone;
  • DA ZHUI (grande vertebra, localizzato sotto C7) che tonifica il qi della Milza;
  • PI SHU (punto shu del dorso della Milza, a 1,5 cun a lato dell'apofisi spinosa dell'XI vertebra toracica), mobilizza il qi della Milza, regola il flusso del Sangue e dissolve l'umidità. 
  • LIE QUE (localizzato sulla doccia radiale, sul tendine del muscolo braccio-radiale) che stimola la discesa del qi.

 

Oli essenziali

Ottima la balneofitoterapia che consiste nell'aggiungere oli essenziali come il ginepro, il pino, il cipresso nell'acqua del bagno oppure mettendo nella vasca un infuso di lavanda e timo; ovviamente riservata ai casi più lievi.

La preparazione più razionale è l'estratto della radice di echinacea che si somministra in forma di estratto secco titolato in polisaccaridi ed ha un'azione sia antinfiammatoria che immunostimolante.

 

Omeopatia in caso di bronchite

Il trattamento generale che in omeopatia si adotta contro la bronchite si divide a seconda dello stato del disturbo e prevede la somministrazione di:

Fase iniziale

Bryonia 9 CH 5 granuli, anche ogni 2 ore.

Corallium rubrum 5 CH 5 granuli, ogni 2 ore.

Rumex crispus 5 CH 5 granuli, ogni 2 ore.

 

Periodo di stato

Ferrum phosphoricum 9 CH 5 granuli, 3 volte al dì.

Pulsatilla 9 CH 5 granuli, 3 volte al dì.

 

Periodo di risoluzione

Pulsatilla 15 CH 5 granuli, due volte al dì, solitamente per una settimana.

Sulfur iodatum 15 CH 5 granilii, una volta al dì, solitamente per una settimana.

 

Esercizi

Coprite la gola e il petto nelle stagioni fredde. L'ambiente in cui vivete deve essere ben umidificato: un'umidità relativa sul 40-60% è quella giusta; per questo esistono in commercio umidificatori di vario tipo, anche ad ultrasuoni, che servono allo scopo. Evitate il fumo attivo e passivo. Sospendete temporaneamente l'attività sportiva e mettetevi a riposo in modo che il corpo possa riprendere per bene l'allenamento, qualsiasi sia la disciplina che praticate.

 

LEGGI ANCHE

Antimonium Tartaricum, il rimedio omeopatico per la bronchite

 

Altri articoli sulla bronchite:
>  Dall'ayurveda i preparati per aumentare la resistenza alla bronchite

Mal di schiena e bronchite, il legame

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy