Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALIMENTI

Tofu: proprietà, valori nutrizionali, calorie

Il tofu è un alimento privo di colesterolo e ricco di vitamine, ottenuto dalla trasformazione e lavorazione del latte di soia. Quali sono le proprietà? Quante sono le calorie del tofu e quali i suoi valori nutrizionali? 

 

Il tofu è un prodotto ottenuto dalla trasformazione e dalla lavorazione dei semi di soia giallo. Privo di colesterolo, è, invece, ricco di vitamine e povero di grassi. Scopriamolo meglio.

>  1. Che cos'è il tofu

>  2. Proprietà e benefici del tofu

>  3. Calorie e valori nutrizionali del tofu

>  4. Alleato di

>  5. Curiosità sul tofu

>  6. Una ricetta con il tofu

Tofu

 

Che cos'è il tofu

Soprannominato formaggio di soia, il tofu è un prodotto ottenuto dalla trasformazione e lavorazione dei semi di soia gialla. La preparazione permette di distinguere due tipi di tofu: quello fresco e quello conservato, più stagionato e quindi con conservazione più lunga.

L’origine del tofu è orientale, sembra che sia stato inventato da un monaco taoista nel 160 a.C. e da quel momento è diventato un ingrediente tipico della cucina cinese e giapponese.

Viene utilizzato e sostituito al posto del formaggio visto che la consistenza, la preparazione e l’aspetto sono molto simili al formaggio di origine animale.

La preparazione del tofu avviene mettendo in ammollo per 24 ore i semi di soia che sono poi macinati e resi in poltiglia aggiungendo acqua. Questo liquido lattiginoso biancastro viene fatto cagliare con il nigari (cloruro di calcio o magnesio) e messo a sgocciolare negli stampi.

Il tofu è pronto dal giorno dopo e per i giorni successivi se si vuole consumare più stagionato, con sapore più spiccato. Il sapore del tofu fresco, invece, è delicato e leggero; la forma solitamente è rettangolare a panetti bianchi simili alle formagelle fresche di formaggio animale.

Nella preparazione in cucina è molto duttile sia per piatti salati che dolci, visto che assorbe molto bene i sapori e gli aromi degli altri ingredienti che lo accompagnano ammalgamandosi insieme. Nei negozi specializzati per prodotti vegetariani o orientali troviamo tipologie di tofu alle erbe o spezie che ne risaltano il sapore e lo rendono ancora più gradevole da cucinare e assaporare.

Si riesce anche a trovare una versione spalmabile adatta per crostini, salse e torte salate o dolci dove il cuoco può sperimentare la sostituzione di derivati animali come latte e uovo mantenendo però una buona consistenza e un sapore delicato.

 

Proprietà e benefici del tofu

Il vantaggio del tofu è che non contiene colesterolo e la percentuale di grassi è molto ridotta a confronto del formaggio comune. In questo modo è possibile prevenire la ipercolesterolimia e le conseguenze che comporta, oltre a riequilibrare grazie ai grassi polinsaturi le concentrazioni lipidiche del sangue. 

Il tofu è leggero, con poche calorie, anche se è in compenso ricco di molte vitamine (D, B1, B2, B3 e sembra persino B12) e sali minerali quali calcio, ferro, fosforo, potassio e i preziosi omega 3.

Non contiene lattosiole proteine vegetali includono i 10 aminoacidi essenziali. Inoltre vi sono i flavonoidi, sostanze vegetali utili come antiossidanti del corpo che servono a combattere i radicali liberi.

 

Calorie e valori nutrizionali del tofu

100 g di tofu contengono 145 kcal/607 kj.

Inoltre, per ogni 100 g di questo prodotto, abbiamo:

  • Acqua 69,83 g
  • Carboidrati 4,27 g
  • Proteine 15,78 g
  • Grassi 8,72 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 2,3 g
  • Sodio 14 mg
  • Potassio 237 mg
  • Ferro 2,66 mg
  • Calcio 683 mg
  • Fosforo 190 mg
  • Magnesio 58 mg
  • Vitamina B1 0,15 mg
  • Vitamina B2 0,10 mg
  • Vitamina B3 0,38 mg
  • Vitamina C 0,2 mg

 

Il tofu è ricco di aminoacidi vegetali: scopri cosa sono e dove si trovano

 

Tofu, alleato di

Stomaco, peso, intestino.

 

Curiosità sul tofu

L’uso del tofu è consigliato in una o 2 porzioni (100gr) a settimana soprattutto nelle diete vegetariane e vegane: infatti, essendo comunque un derivato della soia gialla, un consumo troppo elevato è sconsigliato.

Anche in Cina e Giappone l'uso è limitato, pur essendo un alimento tradizionale; senza eccedere nelle sostanze antinutrizionali presenti nel seme si possono ottenere tutti i benefici delle sue proprietà.

Per evitare inoltre il rischio di acquistare prodotti OGM, basterà controllare l’etichette e magari sperimentare il fai da te in casa.

 

Una ricetta nella manica

Ingredienti:

  • 300 gr di tofu,
  • 2 porri grandi,
  • tamari,
  • olio di oliva e.v.

Preparazione: Questa ricetta è di preparazione rapidissima che consente un secondo piatto veloce e dal gusto orientale. Basta scaldare l’olio di oliva e.v. aggiungere i porri tagliati a rondelle fini e soffriggere sino a doratura.

Prendere il tofu, tagliarlo a dadini e aggiungere ai porri con abbondante tamari (salsa di soia). Non servirà aggiungere sale visto il gusto saporito della salsa di tamari. Saltare per pochi minuti e servire con pane caldo.

 

Il tofu tra le fonti alimentari ricche di proteine: scopri le altre

 

Altri articoli e ricette con il tofu:

>  Come cucinare il tofu e il seitan

>  Le ricette della pasta con il tofu
>  Il pesto vegano con il tofu

Come insaporire il tofu

La ricetta del tofu fatto in casa

Tofu: 3 ricette semplici

Tofu, zucchine e carote: ricette per stare in forma naturalmente

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy