Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ORTAGGI

Songino: proprietà, valori nutrizionali, calorie

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata


Il songino è un insalata molto comune sulle nostre tavole. Ha un apporto energetico molto ridotto, è ricco di fibre, vitamine e sali minerali, ed è utile nella prevenzione dell'anemia e dell’arteriosclerosi. Scopriamolo meglio.

>  1. Descrizione del songino

>  2. Proprietà e benefici del songino

>  3. Calorie e valori nutrizionali del songino

>  4. Come di usa il songino

>  5. Una ricetta con il songino

Songino o soncino

 

 

Descrizione del songino

Il Songino (Valerianella olitoria) appartiene alla famiglia delle Cicorie. È una pianta erbacea che cresce spontanea nei prati e nei terreni sabbiosi, ma viene anche coltivata negli orti. I fiori sono bianchi o azzurri e le foglie basali piccole, ovali e carnose disposte a rosetta.

 

Proprietà e benefici del songino

Tra le proprietà benefiche del songino ci sono la prevenzione dell’anemia e la prevenzione dell’arteriosclerosi. Il songino, infatti, grazie alla sua azione rinforzante dei vasi capillari e dell’agevolazione della circolazione sanguigna, previene le malattie cardiovascolari.

Questa proprietà, benefica per il cuore, è data dalla presenza di vitamine del complesso B, sostanze che diminuiscono la concentrazione nel sangue dell’omocistina, vale a dire un amminoacido che aumenta il rischio di infarti e di malattie cardiache.

Tra le altre proprietà possedute abbiamo il suo effetto stimolante delle attività di fegato, reni ed intestino (azione rinfrescante, azione digestiva).

Il songino è ricco di principi attivi dall’effetto disintossicante e diuretico utili facilitare la digestione dei grassi. È infatti adatto anche per chi ha la colite o, usualmente, non digerisce l’insalata. 

Il songino, grazie alla sua azione lassativa, è utile anche contro la stitichezza.

Infine, il songino esplica anche un’azione antitumorale, per la combinazione dei suoi principi attivi. 

 

Songino o valerianella in insalata: scopri le ricette

Soncino o songino in insalata

 

Calorie e valori nutrizionali

Il songino è ricco di fibre, sali minerali e vitamine ma povero di calorie. 100 g di prodotto, infatti, contengono solo 20 calorie circa

Il contenuto di ferro e potassio è elevato, così come la concentrazione di  mentre per quel che carotenoidi, vitamina C, vitamina E e acido folico, mentre i grassi sono praticamente assenti. 

Il songino è inoltre ricco di inulina, una fibra particolarmente benefica per l’intestino, che conferisce a tutte le cicorie il gusto amarognolo. L’inulina nutre un tipo di batteri che stimola il sistema immunitario, contrasta la crescita di microrganismi nocivi e favorisce indirettamente la formazione delle vitamine del gruppo B. 

 

Come si usa il songino

Del songino vengono utilizzate le foglie carnose, di colore verde brillante e vivace. Vanno evitate le foglie ingiallite, appassite, con zone più scure o bagnate.

Si consiglia in genere il consumo crudo perché le foglie, essendo troppo delicate, rischierebbero di appassire velocemente a contatto con fonti di calore. Il songino si mantiene per 2-3 giorni in frigorifero nello scomparto di frutta e verdura.

 

Una ricetta con il songino

Eliminare le foglie rovinate e le radichette, lavare accuratamente sotto acqua corrente e asciugare tamponando con uno strofinaccio pulito oppure con l’apposita centrifuga da insalata. Le foglie hanno un sapore caratteristico e delicato e vengono consumate crude in insalata.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy