Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

SEMI OLEOSI

Semi di ravizzone, proprietà e utilizzo

I semi di ravizzone sono ricavati dalla pianta Brassica campestris della famiglia delle Brassicaceae. Utili per la salute del cuore, l'olio che se ne ricava è utilizzato per le sue proprietà idratanti e ristrutturanti. Scopriamoli meglio.

>  I principali nutrienti dei semi di ravizzone

>  Le proprietà

>  I semi di ravizzone in cucina

Semi di ravizzone, proprietà e benefici

 

Principali nutrienti dei semi di ravizzone

Il ravizzone (Brassica campestris) appartiene alla famiglia delle brassicacee, la stessa della colza.
Si tratta di una pianta con fiori dal colore giallo intenso e semi tondi dal colore bruno che cresce in climi temperati ed è diffusa in tutta Europa.

I semi di ravizzone sono composti per il 20% da proteine, per circa il 35% da grassi e per il 10% da fibre. Nei semi del ravizzone troviamo l'acido erucico, leggermente tossico per l'organismo se assorbito in dosi elevate e sostanze tanniniche.

L'olio estratto dai semi di ravizzone è ricco di acidi grassi polinsaturi (omega 3 e omega 6), soprattutto il contenuto di omega 3 è molto prezioso perché più raro e, nell'ambito dei semi oleosi, quello del ravizzone è secondo solo ai semi di lino.

La coltivazione di ravizzone è principalmente destinata agli alimenti per gli animali, alla produzione di olio alimentari e all'industria di biocarburanti.

 

Proprietà

Come tutti i semi ricchi di grassi polinsaturi, anche i semi di ravizzone sono benefici per la salute del cuore e per combattere il cosiddetto colesterolo “cattivo” prevenendo l'arteriosclerosi.

L'olio di semi di ravizzone ha preziosissime proprietà idratanti, rigeneranti e ristrutturanti, è quindi un alleato della bellezza della nostra pelle. Quest'olio, oltre che emolliente è anche lenitivo per la cute e ha un'azione antinfiammatoria.

 

Puoi approfondire tutti i disturbi e i rimedi naturali per mantenere in buona salute la pelle

Pelle, disturbi e rimedi naturali

 

Semi di ravizzone in cucina

L'olio dei semi di ravizzone è utilizzato in campo alimentare per cucinare, friggere e condire insalate, ma viene anche usato come ingrediente per margarine, maionesi e dolci.
I fiori di ravizzone attirano le api che producono un miele dal profumo intenso e particolare.

 

Di Stefania Puma

 

LEGGI ANCHE

L'olio d'oliva: le proprietà, i benefici e l'utilizzo

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy