Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ORTAGGI

Scalogno: proprietà, valori nutrizionali, calorie

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

Lo scalogno è un ortaggio simile alla cipolla ricco di iodio e antiossidanti, utile per la salute della tiroide, contro il colesterolo e dagli effetti benefici sul cervello. Scopriamolo meglio.

>  1. Descrizione dello scalogno

>  2. Proprietà e benefici  dello scalogno

>  3. Calorie e valori nutrizionali dello scalogno

>  4. Come si usa lo scalogno

>  5. Una ricetta nella manica

Scalogno

 

Descrizione dello scalogno

Lo scalogno (Allium ascalonicum) è il bulbo di una pianta erbacea della famiglia delle Liliacee. La sua forma è simile a quella della cipolla, ma di dimensioni inferiori.

Il bulbo è suddiviso in 2-3 spicchi e ha un sapore più forte della cipolla, ma meno pungente dell’aglio.

La pianta dello scalogno non fa fiori per cui la propagazione si può avere solo ripiantando i bulbi che devono essere interrati in terreno sabbioso nei mesi di ottobre-dicembre, la raccolta si effettua a partire dal mese di giugno.

 

Proprietà e benefici dello scalogno

Lo scalogno ha molteplici proprietà benefiche, quali:

  • Fa bene alle unghie ed ai capelli: grazie alla presenza di silicio ha un’azione rinforzante su unghie e capelli. 
  • Antiossidanti: ha un buon contenuto di composti antiossidanti, oltre alle vitamine contiene quercetina e kaempferol, due sostanze che vengono rilasciate quando lo scalogno viene schiacciato e che a loro volta producono un’altra sostanza, l’allicina. Questo composto pare sia in grado di intervenire efficacemente su alcuni tipi di tumore come quello al polmone, allo stomaco, al colon ad al seno.
  • Colesterolo: l’allicina è in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue con effetti benefici nella prevenzione dell’arteriosclerosi e delle malattie cardiache coma infarto ed ictus.
  • Abbassa la pressione: potassio e allicina, combinati insieme, hanno effetti benefici sull’ipertensione. Il potassio è un elettrolita con proprietà vasodilatatrici ed è quindi in grado di rilassare le pareti dei vasi sanguigni permettendo un flusso maggiore di sangue. L’allicina invece rilascia ossido nitrico nel corpo che riduce la pressione sanguigna.
  • Diabete: l’allile di solfuro contenuto in questo vegetale ha proprietà utili a regolare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Effetti benefici sul cervello: lo scalogno contiene acido folico che è essenziale per il buon funzionamento del cervello e per la salute mentale.
  • Gravidanza: nelle giuste dosi l’acido folico è importante per le donne in gravidanza in quanto previene le malformazioni al tubo neurale nei bambini che devono nascere.

 

Lo scalogno tra i rimedi utili in caso di diabete: scopri gli altri

Rimedi contro il diabete

 

Calorie e valori nutrizionali

Il valore calorico è di 72 calorie per 100 g di prodotto.

Lo scalogno contiene:

  • iodio, che promuove le normali funzioni della tiroide;
  • zolfo, necessario alla salute dei capelli, delle unghie e della pelle;
  • zinco, particolarmente importante per la salute della prostata;
  • selenio, una delle sostanze che maggiormente contrastano l’azione dei radicali liberi.

Con la cipolla, lo scalogno è una delle principali fonti alimentari di potassio, necessario per il buon funzionamento dell’apparato muscolare e la trasmissione degli impulsi nervosi. Discreto è il contenuto di vitamine A, C e B. 

 

Come si usa lo Scalogno

Il bulbo dello scalogno viene usato, tritato o affettato sottilmente, in moltissime preparazioni, soprattutto salse.

È bene scegliere bulbi sodi, ben rivestiti da una tunica asciutta e lucida, di colore uniforme. Non devono essere presento germogli, fioriture o muffe.

 

Una ricetta con lo Scalogno

Gli scalogni sono usati in cucina sia da soli che per insaporire ricette di carne, pesce e verdure: ottimi come base per soffritti o per preparare il brodo, sono cotti in padella, stufati o in agrodolce. Inoltre sono usati per la preparazione di zuppe e salse.

 

Lo scalogno tra gli ortaggi di stagione disponibili a gennaio: scopri gli altri

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy