Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Salute alimentare e diete

ANEMIA, I 7 ALIMENTI PER COMBATTERLA A TAVOLA

L'anemia può avere parecchie cause, che richiedono ciascuna interventi mirati e specifici. Nel caso in cui sia da carenza di ferro o vitamine, l'alimentazione è la soluzione migliore per combatterla ogni giorno.

Di Monia Farina 3260 Speciale

L'anemia

S’intende come anemia la situazione patologica in cui il numero di globuli rossi o il contenuto di emoglobina del sangue diminuiscono, sotto il limite di riferimento. Vi sono differenti forma di anemia, non tutte causate da una scorretta alimentazione: alcune hanno origine genetica, altre derivano da un eccessivo sanguinamento (emorragie oppure mestruazioni abbondanti), da malassorbimento intestinale dovuto a celiachia oppure dalla emodiluizione che si verifica in gravidanza. Vi sono inoltre vitamine indispensabili al metabolismo del ferro, che vanno inserite in una corretta alimentazione.

Secondo le linee guida, le assunzioni raccomandate sono:

Ferro: negli adulti maschi e nelle donne in menopausa 10 mg al giorno; nelle donne in età fertile 18 mg al giorno.

Vitamina B12: negli adulti 2.4 mcg al giorno (2.6 mcg nelle gravide e 2.8 mcg in corso di allattamento).

Acido folico: negli adulti 400 mcg (che salgono a 600 mcg nelle donne gravide e 500 mcg nelle donne che allattano). 

 

Nelle situazione in cui si ha anemia causata da una alimentazione non equilibrata, potrà essere molto utile conoscere e consumare in abbondanza gli alimenti che maggiormente apportano ferro: ecco i 7 alimenti per combattere l’anemia a tavola.