Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FRUTTA

Le pere: proprietà, valori nutrizionali, calorie

Le pere derivano dalle piante del genere Pyrus, di cui la specie più diffusa è la Pyrus communis. Ricche di calcio e boro, aiutano a ostacolare l'osteoporosi e abbassano il colesterolo. Scopriamole meglio.

>  1. Proprietà e benefici delle pere

>  2. Calorie e valori nutrizionali delle pere

>  3. Alleata di

>  4. Curiosità sulle pere

>  5. Una ricetta con le pere

Pere, proprietà e benefici

 

Proprietà e benefici delle pere

Ricche di calcio, le pere riducono il rischio di osteoporosi e ostacolano il processo di rarefazione del tessuto osseo dovuto alla graduale demineralizzazione. Contengono in grande quantità anche il boro, alleato del cervello, migliorano la prontezza di riflessi e la capacità di immagazzinare nozioni o conservare ricordi.

Consumando 5 pere si copre il fabbisogno di questo indispensabile minerale. Le pere contengono anche molta fibra: bastano 2 pere per coprire il 32% del fabbisogno giornaliero. La maggior parte si trova nella buccia ed è per questo che mangiare il frutto senza sbucciarlo consente di trarne tutti i vantaggi, compreso l’effetto anticolesterolemico.

Questa particolare virtù si deve al tipo di fibra conosciuto con il nome di pectina, la stessa che viene aggiunta alle marmellate e alle gelatine per farle addensare. Essendo solubile, la pectina forma uno strato viscoso nell’intestino che si lega al colesterolo favorendone l’evacuazione insieme alle feci.

 

Calorie e valori nutrizionali delle pere

100 g di pere contengono 35 kcal / 147 kj.

Inoltre, per 100 g di prodotto abbiamo:

  • Acqua 87,40g
  • Carboidrati 8,80g
  • Zuccheri 8,80g
  • Proteine 0,30g
  • Grassi 0,10g
  • Fibra 3,80g
  • Sodio 2mg
  • Potassio 127mg
  • Ferro 0,30mg
  • Calcio 11mg
  • Fosforo 15mg
  • Magnesio 7mg
  • Zinco 0,05mg
  • Rame 0,05mg
  • Vitamin B1 0,01mg
  • Vitamin B2 0,03mg
  • Vitamin B3 0,10mg
  • Vitamina C 4mg

 

Alleate di

Intestino, ossa, cervello, circolazione sanguigna

 

Curiosità sulle pere

 

  • Scambiereste per pazzo qualcuno che per descrivere le proprietà delle pere partisse dalle virtù dei fagioli? Sbagliereste di grosso, perché pere e fagioli hanno in comune qualcosa di fondamentale: entrambi contengono un tipo di fibra alimentare molto efficace per abbassare il colesterolo: la lignina.
  • Il Dr. Donald V. Schlimme, professore di nutrizione e scienza alimentare alla University of Maryland di College Park, avvisa: le pere in scatola hanno proprietà nemmeno lontanamente paragonabili alle pere fresche. In primo luogo, sono sbucciate e dunque prive di fibra; in secondo luogo, molti dei nutrienti vanno perduti durante la lavorazione. Il guadagno è solo in calorie: una porzione di pere sciroppate sviluppa il 25% di calorie in più rispetto alla stessa quantità di frutta fresca.

 

 

  • Come il nome stesso suggerisce, questa fibra non si scioglie nell’intestino, ma assorbe una grande quantità d’acqua, facendo sì che le feci transitino più rapidamente nell’apparato digerente. Questo procedimento previene stipsi ed emorroidi e riduce il rischio di tumori al colon.  
  • Gao Xianzhang, contadino del villaggio di Hexia nel Nord della Cina, ha realizzato delle gabbiette di plastica per far crescere le pere dei suoi alberi. Ora le sue pere mature sono a forma di Buddha.

 

 

Scopri di più sulle fibre alimentari

 

Una ricetta con le pere

Come preparare un’ottima torta di pere e cioccolato?

Innanzitutto, occorre che la frolla al cioccolato abbia la giusta consistenza e il suo sapore sia irresistibile. Vi occorrono 120 g di farina e 50 g di farina di mandorle, 120 g di burro, 60 g di zucchero, 1 tuorlo d’uovo, 40 g di cacao amaro in polvere, essenza di vaniglia. La farcitura deve essere “peccaminosa”: 120 g di purissimo cioccolato fondente, 220 g di panna, 2 pere grandi e sode, 2 uova, 50 g di zucchero

Passiamo al procedimento: mettete il burro tenuto ad ammorbidire a temperatura ambiente nel mixer con lo zucchero, il tuorlo e l'essenza di vaniglia. Amalgamate il composto e poi unite la farina e il cacao setacciati insieme. Quando l’impasto è compatto, fatene una palla che lascerete riposare in frigo avvolto in un tessuto di cotone pulito per un'ora circa.

Successivamente stendetelo col mattarello fra due fogli di carta forno; imburrate e infarinate e foderatelo con la frolla tirata, aiutandovi con la carta forno. Quindi eliminate la carta e fate aderire i bordi della pasta alle pareti dello stampo. Bucherellate il fondo della pasta con la forchetta e mettete il tutto a riposare in frigorifero per un'altra mezz'ora. Trascorso questo tempo, cuocete a 180° per 10 minuti e lasciate intiepidire.

Preparate la farcitura, spezzettando il cioccolato in una casseruola, aggiungendovi dentro la panna e metà dose di zucchero; mettete direttamente su fuoco dolce mescolando continuamente fino a ottenere una crema. Toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire, quindi unite un uovo e un tuorlo leggermente sbattuti.

Lasciate colare il composto sulla base al cioccolato.

Sbucciate le pere e tagliatele in ottavi, disponetele a raggiera (o a cerchi concentrici, come preferite) sulla crema. Cospargete le fettine di pera con il restante zucchero e rimettete lo stampo in forno per altri 20 minuti.

Tolta dal forno, quando le pere saranno ormai caramellate, potete decorare con qualche meringa, dei batuffoli di panna o, se preferite, con una spolverata di zucchero a velo.

 

LEGGI ANCHE

La frutta dell'inverno


Altri articoli sulle pere:
>  Frutta e verdura nel carrello di marzo
>  La dieta autunnale per prepararsi all'inverno


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy