Logo

TUTTI GLI SPECIALI

Noci del Brasile, proprietà e utilizzo

 

Noci del Brasile: principali nutrienti

Le noci del Brasile sono i frutti della Bertholletia excelsa, conosciuta come noce del Brasile o noce amazzonica.

Le noci del Brasile sono delle vere bombe proteiche e preziose fonti di energia.
Sono apprezzate per l'elevato contenuto di vitamina E e di acidi grassi polinsaturi ma, a distinguerle dagli altri semi oleosi (altrettanto ricchi di sostanze nutritive), c'è soprattutto l'altissimo contenuto di selenio.
Per comprendere appieno l'importante contributo che questi semi danno al nostro organismo basta pensare che gli esperti raccomandano un'assunzione giornaliera di selenio pari a 200 microgrammi, ovvero la quantità contenuta in appena 2 noci del Brasile.

 

 

Noci del Brasile: proprietà

Le proprietà benefiche delle noci del Brasile sono legate soprattutto al selenio che forniscono all'organismo. Questo minerale è un potentissimo antiossidante e combatte i radicali liberi, causa dell'invecchiamento oltre che di diverse patologie. Ha inoltre effetti antitumorali, antivirali e immunostimolanti.

Le noci del Brasile preservano inoltre la salute e la bellezza dei capelli, sono infatti utilizzate per creare shampoo e balsami.

 

LEGGI ANCHE: I SEMI, GLI ANTIOSSIDANTI PER ECCELLENZA

 

Noci del Brasile: in cucina

In Italia le noci del Brasile vengono spesso messe in commercio ancora con il guscio. Per estrarre il seme le noci vanno messe in forno caldo per almeno un quarto d'ora oppure surgelate. Grazie allo “shock termico” il guscio verrà via facilmente.

L'esempio di un matrimonio tra sapori riuscito? Noci del Brasile e cioccolato!
Le noci del Brasile sono  spesso abbinate al cioccolato  nella preparazione di dolci e snack: hanno infatti un sapore che ricorda la noce di cocco, notoriamente adatta alla combinazione culinaria con il cacao.

CONTENUTI SU SEMI PAGINA SUCCESSIVA