Logo

TUTTI GLI SPECIALI

Miglio, proprietà e benefici

 

Miglio: nome di battesimo

Panicum miliaceum, appartiene alla famiglia delle Graminacee.

 

Miglio: dicono di lui

Utilizzato in Europa prevalentemente come mangime per uccelli e pollame, il miglio è un alimento ricchissimo di nutrienti ed apporta molti benefici all’organismo umano. Attualmente, le maggiori produzioni si trovano in Cina, India e Nigeria, mentre è poco coltivato in Europa.

 

Miglio, alleato di

Stomaco, intestino, pelle, capelli, denti, unghie, pancreas, milza.

 

Proprietà del miglio

Il miglio è composto prevalentemente da carboidrati e ha una discreta quota di proteine. La sua componente proteinica è maggiore rispetto a quella di altri cereali ed è più facilmente assorbibile dall’organismo. È ricco di sali minerali, tra cui fosforo, magnesio, ferro e potassio.Ha proprietà diuretiche ed è molto energizzante. Contiene, inoltre, acido salicilico e favorisce la buona salute di pelle, denti, capelli e unghie. È facilmente digeribile ed è quindi adatto anche ai bambini, agli anziani, in gravidanza e in tutte quelle condizioni che rendono più difficoltosa la digestione. Se decorticato, il miglio è privo di glutine ed è quindi adatto nella celiachia.

 

LEGGI ANCHE IL MIGLIO TRA GLI ALIMENTI PER RENDERE I CAPELLI BELLI E SANI

 

Sapevate che

  • Nel 1378 Venezia, durante l’assedio da parte di Genova, si salvò grazie al miglio che aveva conservato nei propri magazzini.
  • I semi di miglio possono essere utilizzati per preparare un latte. Il latte di miglio può costituire un’alternativa vegetale al latte vaccino; si trova nei negozi specializzati, anche on line, oppure si può preparare in casa. Solitamente nella sua preparazione viene utilizzato anche olio di girasole.

 

Una ricetta nella manica

Il miglio non necessita di ammollo e cuoce in circa 20 minuti. È molto ricco di amido e tende ad addensarsi è quindi adatto alla preparazione di arancini, crocchette e sformati. La farina di miglio è perfetta per la preparazione di pappe per bambini piccoli. Avete mai provato a fare polpette di miglio? Dopo aver cucinato il miglio e, a parte, tante verdure di stagione a piacere, passare le verdure al mixer, salare e mescolarle al miglio. Preparare tante polpette di medie dimensioni, schiacciarle un po’, passarle nel pan grattato o nei semi di sesamo tostati e metterle a cuocere in forno su carta da forno bagnata con poco olio extravergine d’oliva, per circa 15 minuti, a 180 gradi.

CONTENUTI SU MIGLIO PAGINA SUCCESSIVA