Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

MINERALI

Iodio

Lo iodio è un minerale indispensabile per l'organismo umano, equilibra il metabolismo e regola importanti funzioni vitali. Scopriamolo meglio.

>  Cos'è lo iodio

>  Benefici e proprietà

>  Fabbisogno giornaliero di iodio

>  Effetti dello iodio sulla psiche e sullo spirito

>  Modalità d'uso

>  Curiosità e cenni storici

Iodio

 

Cos'è lo iodio

Simbolo chimico: lo iodio un elemento chimico rappresentato dal numero atomico 53 e simbolo I.

Il nome deriva dal greco antico e ha come significato viola o violetto, a causa del colore dei vapori irritanti dell'elemento.

 

Benefici e proprietà

Gli ormoni prodotti dalla tiroide, la tiroxina e la triiodotironina, contengono iodio e sono responsabili dei processi metabolici del corpo. In particolare, l'oligo elemento in questione mantiene in forma e in equlibrio l'organismo, evitando l'accumulo di grassi o l'eccessiva magrezza, garantendo un impiego efficiente delle calorie, regolando la temperatura, la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca; inoltre contribusce all rimozione delle tossine e migliora la corretta assimilazione e utilizzo di altri minerali, come calcio e silicio. L'apporto giusto del minerale regala una pelle sana e luminosa e rinforza i capelli.

Nelle persone il cui apporto di iodio attraverso la dieta è scarso, si sviluppa una disfunzione chiamata gozzo. Ciò accade generalmente in zone interne del Pianeta, dove l'apporto di iodio alimentare è scarso; qui, come altrove, viene fatta prevenzione attraverso la diffusione di sale addizionato di piccole quantità di sali di iodio, il cosiddetto sale iodato. Un apporto eccessivo di iodio può essere pericoloso, soprattutto per chi soffre di problemi ai reni.

 

Fabbisogno giornaliero di iodio

Lo iodio, seppur presente nell'organismo in minime quantità, ha un ruolo essenziale negli esseri viventi; la dose quotidiana di cui l'organismo umano ha bisogno è di circa 150-200 microgrammi, che vengono eliminati con l’urina e che quindi è necessario reintegrare dall’esterno.

 

Puoi approfondire le proprietà e l'uso del sale iodato

Sale iodato

 

Effetti dello iodio sulla psiche e sullo spirito

La carenza di iodio può essere tra le cause del ritardo mentale, ma anche presentare sintomatologie che vanno dalla depressione, alla cattiva percezione sensoriale, oltre che diminuzione della fertilità, stanchezza e frustrazione.

 

Modalità d’uso

Lo iodio è presente in piante e animali marini, pesci e alghe, soprattutto le kelp e l'alga bruna arame Tra le fonti vegetali vi sono bietole, zucchine, aglio, semi di sesamo e di soia, cime di rapa, spinaci e fagioli. Si trova anche nel sale iodato, comunemente nei supermercati. La sua corretta assunzione quotidiana è molto importante, soprattutto per le donne in gravidanza; da tenere sotto controllo, e in caso integrare, se si seguono diete povere di proteine animali provenienti dal mare, come la dieta vegetariana o vegana. Ottimo è assumere sale marino integrale.

 

Curiosità e cenni storici

Il Iodio fu scoperto agli inizi dell' 800 da Bernard Courtois, figlio di un fabbricante di salnitro, mentre stava bruciando alghe marine spiaggiate sulle coste della Bretagna e della normandia per isolare il salnitro. Oggi lo iodio viene utilizzato per vari scopi in diversi composti, per esempio come tintura di iodio per disinfettare, o lo ioduro di potassio in fotografia. Lo iodio è usato anche come liquido di contrasto in radiografia.

 

Lo iodio utile contro il tiroidismo: scopri tutte le cure!

 

Immagine | Eating42.com | Saltsistersonline.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy