Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

INTEGRATORI ALIMENTARI NATURALI

Integratori naturali diuretici

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

Gli integratori diuretici aiutano ad aumentare l’espulsione di urina. In determinati casi, essi risultano utili a combattere disturbi che possono mettere a rischio il benessere dell’organismo. Scopriamoli meglio.

>  1. Che cosa sono i diuretici

>  2. Le proprietà dei diuretici

>  3. I diuretici alimentari

>  4. Integratori fitoterapici diuretici

 

Sedano tra gli integratori alimentari diuretici

Sedano alimento diuretico

 

Cosa sono i diuretici

I diuretici sono sostanze in grado di aumentare l'espulsione di urina. Generalmente, si definisce diuretico qualsiasi sostanza o preparato in grado di agire sull'apparato urinario, aumentando la diuresi.

L’escrezione è un processo fisiologico del tutto naturale mediante il quale l’organismo elimina le sostanze inutili o tossiche espellendole verso l’esterno. Ciò è possibile grazie a organi e meccanismi biochimici adatti a svolgere tale funzione. 

Questi organi, chiamati emuntori, sono: pelle, intestino, fegato, apparato urinario, apparato respiratorio e pancreas. Invece, i prodotti dell’escrezione sono urea, ammoniaca, acido urico e proteine. 

 

Proprietà dei diuretici

I diuretici presentano le seguenti proprietà:

  • Aumentano la velocità del flusso urinario e la natriuresi (maggiore velocità di escrezione di sodio).
  • Modificano l’escrezione di vari ioni come potassio, idrogeno, cloro, carbonati e acido urico.

L’impiego terapeutico di integratori diuretici è indicato nelle patologie in cui vi è un’alterazione del volume e/o della composizione dei liquidi corporei quali: l’ipertensione lieve e moderata, l’insufficienza cardiaca e renale, la sindrome nefrosica e la cirrosi. 

 

Scopri anche sintomi, cause e rimedi per la ritenzione urinaria

Prostata ingrossata per ritenzione urinaria

 

I diuretici alimentari

I cibi diuretici sono quelli in grado di favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle tossine, mediante le urine.  

L’effetto diuretico è di solito determinato da un contenuto molto elevato di acqua, potassio, caffeina, vitamina C e B6. Al contrario, i cibi che causano gonfiore sono quelli che trattengono l’acqua, come sale, sodio, zucchero e carboidrati complessi. 

Ecco di seguito un elenco degli alimenti che hanno proprietà diuretiche molto marcate. 

  • Ananas: grazie alla bromelina è in grado di rendere digeribili anche le proteine complesse.
  • Sedano: dall’azione depurativa, è costituito dal 90% di acqua.
  • Tè verde: dall’azione diuretica molto forte.
  • Cetrioli: dalle proprietà depurative e rinfrescanti, è composto per oltre il 95% di acqua. 
  • Carciofi: utili per il fegato, favorisce la secrezione biliare oltre che la diuresi.
  • Cipolla: utile anche contro le infezioni dell’apparato urinario.
  • Asparagi: contiene asparagina, utile come depurativo e contro la ritenzione idrica. 
  • Aceto di mele: usato come condimento, mantiene un buon equilibrio dei livelli di potassio 
  • Succo di mirtillo: utile contro i liquidi in eccesso. 
  • depurative.
  • Cavoletti di Bruxellescontengono calcio e potassio.
  • Barbabietole: attaccano i depositi di grasso del corpo. 
  • Carote: dall’azione tonica e depurativa, contengono potassio, calcio e magnesio.
  • Avena: ricca di silice che è un diuretico naturale. 
  • Pomodori: contengono tanta vitamina C.
  • Melone: utile per purificare l’organismo grazie al suo contenuto di acqua, potassio e sodio. 
  • Lattuga: contiene calcio, manganese, ferro,cromo, potassio, e fosforo.
  • Aglio: è un diuretico naturale utile contro lo smaltimento del grasso.
  • Anguria: ricchissima di acqua.
  • Finocchio: ha un’azione carminativa oltre che diuretica.

È bene evitare gli alimenti che contengono molto sale, i cibi fritti, la carne, i formaggi grassi, alcool, dolci e bibite gassate. 

Un valido aiuto può arrivare dalla cottura al vapore, che mantiene inalterate tutte le caratteristiche degli alimenti e consente di non usare condimenti. Una leggera diuresi può essere ottenuta da una dieta povera di cloruro di sodio. 

 

Integratori fitoterapici diuretici

In fitoterapia ci sono diverse piante officinali dalle spiccate proprietà diuretiche, tra esse ricordiamo:

  • Tarassaco: le foglie hanno notoriamente un effetto diuretico, non a caso sono impiegate per tisane drenanti. Questa pianta, inoltre, è molto utile anche in caso di cistite ed infezioni del tratto urinario.
  • Ortica: ha proprietà diuretiche che facilitano l’eliminazione delle scorie.
  • Equiseto: ricco in Sali minerali favorisce la diuresi.

 

Scopri anche le proprietà della pilosella, pianta diuretica

 

Altri articoli sugli integratori naturali diuretici:
>  Quali sono le tisane diuretiche?

 

Immagine |  Staffordshireurologyclinic.co.uk

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy