Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

GERMOGLI

Germogli di zucca

I germogli di zucca sono una inesauribile fonte di vitamina E e hanno proprietà vermifughe, effetti lassativi e proteggono la pelle. Scopriamoli meglio.

>  Descrizione della zucca

>  Composizione dei germogli di zucca

>  Proprietà e benefici

>  Caratteristiche organolettiche e impieghi dei germogli di zucca

>  Segreti di germogliazione

Germogli di zucca

Descrizione della zucca

Col nome di zucca vengono chiamati i frutti di alcune specie del genere Cucurbitaceae, soprattutto la Cucurbita pepo ma anche la Cucurbita maxima, la Cucurbita moschata ed altre specie relative. I frutti variano in forma, dimensione, qualità organolettiche ed uso: possono essere sferici, allungati o contorti; rugosi o lisci; verdi, gialli, arancioni, rossi, avorio o di vari colori; dolci, insapori, aromatiche; adatte per le ricette classiche, ideali per la pasticceria, utili per la realizzazione di strumenti musicali o perfette come decorazione. È un ortaggio assai antico, tanto che si pensa che ne facessero uso già 10.000 anni fa gli antichi popoli mesoamericani.

 

Composizione dei germogli di zucca

I germogli di zucca sono un'inesauribile fonte di vitamina E, di caroteni e pro-vitamina A; di proteine ed enzimi; dei minerali zinco, selenio, rame, manganese, ferro e fosforo. A tutto ciò si aggiungono i tocoferoli (specie l'alfa-tocoferolo), varie pectine, oli e gli acidi oleico e linoleico, la cucurbitina, discrete quantità di acido ascorbico.

 

Proprietà e benefici

Un regolare consumo di germogli di zucca ha numerosi vantaggi sul benessere personale, dati dalle proprietà riconosciutegli e di seguito elencate. I germogli di zucca sono ottimi vermifughi, hanno effetti lassativi, proteggono la pelle e hanno un forte potere remineralizzante e rigenerativo.  

Hanno un'influenza attiva sul sistema nervoso, agendo positivamente sui nervi ed aiutando sonno e rilassamento. Il vasto spettro di nutrienti che va dalle proteine ai metalli oligoalimentari passando per vitamine, nutrienti vitaminici e acidi li rende ideali per gli sportivi e per chi deve affrontare dure giornate piene di impegni.

 

Puoi approfondire anche le proprietà dei semi di zucca

Semi di zucca

 

Caratteristiche organolettiche e impieghi dei germogli di zucca

Il gusto dei germogli di zucca è caratteristico ed inconfondibile: ricorda particolarmente i semi di girasole e viene comunemente apprezzato come uno dei germogli più gustosi. È un tipo di germoglio versatile, che fa la sua figura in insalata ma si fa gradire anche da solo come contorno o guarnizione. Si presta come ingrediente di numerose ricette: zuppe e minestre, paste e risi freddi, sformati, ripieni, creme e paté. Perfetti anche per centrifugati ed estratti.

 

Segreti di germogliazione

Anzitutto bisogna reperire i semi di zucca verdi, già privi di tegumento, che si possono facilmente trovare imbustati e pronti al consumo diretto. In questo caso, dopo averli lasciati a bagno per un tempo che può variare tre le otto e le dodici ore, i semi riusciranno a germogliare molto velocemente, nell'arco di uno o due giorni al massimo.

Sono germogli piuttosto bassi, all'incirca di un centimetro di altezza, e si producono facilmente col metodo della vaschetta. Non appena sono pronti, si possono staccare dal seme e consumare. Il loro consumo deve avvenire in tempi rapidi, al massimo entro tre giorni e devono essere conservati sempre a temperatura frigo.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà e i benefici della zucca

 

Altri articoli sui germogli:
>  I germogli per nutrirsi di energia e vitalità
>  Piccola guida alla preparazione dei germogli

 

Immagine | Happychappygardens.blogspot.it

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy