Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FARINE

Farina di orzo, proprietà e utilizzo

La farina di orzo, ricca di proteine, fibre e sali minerali, è utile contro il colesterolo, è un ottimo rinfrescante naturale e ha proprietà lassative. scopriamola meglio. 

>  1. Come si ricava la farina di orzo

>  2. Proprietà e uso della farina di orzo

>  3. I prodotti a base di farina di orzo

>  4. Una ricetta nella manica

Farina di orzo

 

Come si ricava la farina di orzo

La farina di orzo si ricava dalla lavorazione e macinazione di orzo decorticato. L’orzo è un cereale molto antico, appartenente alla famiglia delle Poaceae, originario dell’Asia.

É il primo cereale ad essere coltivato dall'uomo, già a partire dal X-VII secolo a.C. Oggi viene impiegato per l’ alimentazione del bestiame, la produzione di malto, birra, whisky, farina, infine utilizzato come surrogato del caffè. In Italia si producono circa 1.4 milioni di tonnellate d’orzo l’anno.

 

Proprietà e uso della farina di orzo

Da un punto di vista nutrizionale, l’orzo è ricco di proteine, fibre, sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio, magnesio, zinco e silicio) e di vitamine (A1, B1, B2, B3, E).

Tra i sali minerali prevale il fosforo, fondamentale per chi svolge un'attività intellettuale, inoltre, per le sue caratteristiche stesse, l'orzo è un cereale con proprietà antidiarroiche, emollienti, rimineralizzanti, diuretiche e rinfrescanti. L’orzo è in grado di rilassare le pareti intestinali, favorendo un buon transito.

Le fibre che contiene conferiscono infatti alla farina proprietà lassative e stimolanti. La farina di orzo agisce anche sul sistema immunitario, grazie alle propieetà anitinfiammatorie del cereale. Blanda è l’attività sedativa, dovuta alla presenza di silicio. Infine, aiuta a combattere il colesterolo cattivo.

Insieme all'avena è uno dei cereali a più basso indice glicemico.  Questa farina è povera di glutine ed è pertanto scarsamente panificabile, a meno che non venga mescolato con farina di frumento.

L’orzo è anche noto per la sua proprietà galattogena, cioè di stimolo alla produzione di latte materno. Non è adatta ai celiaci. La farina di orzo non si trova molto facilmente nei supermercati. Si può acquistare in internet o in negozi specializzati.

 

Puoi approfondire le proprietà, i valori nutrizionali e le calorie dell'orzo

Orzo

 

Prodotti a base di farina di orzo

La farina d'orzo è ideale per la preparazione di prodotti da forno dolci e salati, pane, biscotti, focacce. Per la panificazione si usa insieme ad altre farine, come la farina di frumento.

La farina d'orzo è buona anche per la preparazione della pasta, in particolare spaghetti e tagliatelle. I fiocchi d'orzo sono indicati da cuocere per pochi minuti in latte o brodo o da aggiungere nello yogurt.

In alcune regioni, soprattutto nella cucina africana, i chicchi di cous cous, di solito fatti con la semola di grano duro macinato grossolanamente, sono di orzo o miglio macinati grossolanamente.

 

Una ricetta nella manica

Ingredienti:

  • 300 grammi di farina d'orzo,
  • 100 grammi di farina bianca,
  • 4 uova,
  • sale.

Procedimento: impastare gli ingredienti, tirare la pasta con un mattarello e formare delle tagliatelle di circa mezzo centimetro. Questa pasta è tipica del Trentino, dove viene condita con un semplice soffritto di cipolla, funghi, vino bianco sfumato e una grattugiata di parmigiano e pepe fresco.

 

Succo d'erba d'orzo: benzina verde per il nostro organismo

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy