TUTTE LE GUIDE

ALIMENTI

Cioccolato, proprietà e benefici

Il cioccolato, ricavato a partire dai semi della pianta di Theobroma cacao, è un alimento alleato di cuore e umore, in grado di stimolare il rilascio di endorfine. Scopriamolo meglio.

>  1. Che cos'è il cioccolato

>  2. Le proprietà e i benefici del cioccolato

>  3. Cioccolato, alleato di

>  4. L'uso del cioccolato in cucina

>  5. Curiosità sul cioccolato

Cioccolato

 

Che cos'è il cioccolato

Il cioccolato è un alimento derivato dai semi della pianta del cacao (Theobroma cacao L.).

Presso i maya il cioccolato veniva chiamato kakaw uhanal, ovvero "cibo degli Dei", e il suo consumo era riservato solo ad alcune classi della popolazione (sovrani, nobili e guerrieri).

Il cioccolato va gustato con tutti i sensi e con gli stessi sensi si possono valutare i parametri della sua bontà. Attenzione alla temperatura ambientale: sopra i 23-24 gradi il cioccolato inizia a soffrire, più marcatamente quello al latte e il gianduia.

La vista, ad esempio, è essenziale per capire quanto sia buona una tavoletta di cioccolato: la parte superiore deve presentarsi lucida, omogenea; la parte inferiore non deve avere striature, macchie, bolle d’aria, ma deve essere uniforme e liscia; anche la sezione deve essere omogenea, liscia, senza bolle d’aria, come fosse porcellana.

 

Proprietà del cioccolato

Molti studi dimostrano come l'assunzione di cioccolato stimoli il rilascio di endorfine, in grado di aumentare il buon umore. Uno studio del 2003 promosso dell'Istituto Nazionale Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Inran) di Roma, sostiene che il cioccolato fa bene al cuore.

I risultati hanno rivelato che il fondente aumenta del 20% le concentrazioni di antiossidanti nel sangue, mentre quello al latte non ha alcun effetto; addirittura il fondente perde ogni effetto se accompagnato a un bicchiere di latte.

 

Cioccolato, alleato di

Cuore, umore, circolazione sanguigna

 

Come preparare una torta vegan al cioccolato

Torta vegan cioccolato

 

Una ricetta nella manica

La torta caprese, diffusa, oltre che a Capri, soprattutto nella Penisola Sorrentina e in Costiera Amalfitana, sarebbe un'involontaria creazione della pasticceria caprese e risale agli anni Venti del secolo scorso. Ecco la ricetta:

Ingredienti

  • 200 g di burro morbido
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 200 g di mandorle tritate
  • 250 g di zucchero
  • 4 uova
  • zucchero a velo
  
  • cacao amaro

Procedimento

Passate le mandorle nel mixer in modo da tritarle ma non troppo finemente, nel frattempo dividete i tuorli dagli albumi e metteteli in una ciotola con lo zucchero. Lavorate il tutto con una frusta elettrica. Fate sciogliere il cioccolato e sbattete gli albumi con il mixer. A questo punto aggiungete il burro a pezzetti alla crema di uova e zucchero, poi aggiungete il cioccolato fuso, lavorate il tutto e mettete le mandorle. Amalgamate l'impasto e aggiungete gli albumi. Infornate a 140° per 50 minuti. Fate raffreddare, spargete dello zucchero a velo e il cacao amaro.

 

Curiosità sul cioccolato

  • L'antica città di Kulubà è considerata la culla del cioccolato, pare che sia questo il luogo dove sorsero le prime piantagioni di cacao della storia.
  • Nei primi dell'Ottocento a Torino una cioccolataia, la vedova Giambone proprietaria di una pasticcerria Contrada Nuovaconfezionò le prime uova di cioccolata, inizialmente erano piene poi dopo gli anni venti le forme furono modellate vuote. Dopo pochi anni si introdusse la sopresa all'interno dell'uovo di cioccolato da semplici ovetti e successivamente fino ad arrivare a costosi gioielli.
  • Wolfgang Amadeus Mozart canta il suo desiderio di cioccolata in Così fan tutte.
  • Chocolat è un film del 2000, diretto dal regista Lasse Hallström con Juliette Binoche e Johnny Depp.

 

Tutto sul prezioso cacao puro

 

Altri articoli sul cioccolato

Cioccolato ai bambini piccoli, quando introdurlo e quale?

Il ciccolato tra i dieci alimenti ricchi di magnesio

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy