TUTTE LE GUIDE

ORTAGGI

Bietole: proprietà, valori nutrizionali, calorie

A cura di Maria Rita Insolera, Naturopata

 

La bietola (Beta vulgaris cicla), è una verdura che fa parte delle barbabietole da orto. Appartiene alla famiglia delle Chenepodiacee, la stessa della barbabietola rossa, ed ha proprietà antianemiche, rinfrescanti e diuretiche. Scopriamola meglio.

>  Descrizione della bietola

>  Calorie e valori nutrizionali

>  Proprietà della bietola

>  Come si usa

>  Curiosità

>  Una ricetta con le bietole

Bietola, proprietà e benefici

 

Descrizione della bietola

I tipi di bietola più diffusi sono:

  • La bieta da taglio (chiamata anche erbetta), della quale si utilizzano principalmente le foglie larghe, a cespo, con nervature marcate;
  • La bieta da coste (chiamata anche costa), con foglie più grosse, gambi carnosi e colore variabile secondo la varietà. Una delle più conosciute è la varietà Lucullus, a coste bianche, ma esistono anche la varietà a coste violette e a coste argentee.

La bietola viene raccolta tutto l’anno, tranne che nei mesi più freddi; il miglior raccolto si ha all’inizio dell’inverno e in primavera.

 

Calorie e valori nutrizionali 

100 g di bietole contengono 19 kcal. 

Le bietole, inoltre, contengono buone quantità dei seguenti componenti:

  • Acqua;
  • Sali minerali, in particolare potassio e ferro, la cui assimilazione nell’organismo è facilitata dalla presenza di vitamina C;
  • Carotenoidi, sostanze vegetali tra cui la luteina e il betacarotene (elemento trasformato dall’organismo in vitamina A), che svolgono un’azioneantiossidante;
  • Clorofilla, pigmento vegetale che conferisce alle foglie un bel colore verde brillante, ma che, soprattutto, viene trasformata durante la digestione in sostanze dall’importante funzione protettiva contro malattie tumorali;
  • Fibra, soprattutto nei gambi carnosi;
  • Saponine, sostanze vegetali che facilitano l’eliminazione dei grassi;
  • Acido folico, importante per lo sviluppo di tutte le cellule, per il normale sviluppo del feto e per una buona crescita nell’infanzia.
  • Indoli, sostanze contenenti azoto la cui assunzione abituale sembra preservare dai tumori del seno e dell’utero.

 

Proprietà della bietola

La bietola è una verdura molto digeribile. Ricca di sali minerali e vitamine utili per la crescita dell’organismo, ha proprietà:

  • Rinfrescanti e diuretiche: è indicata nei casi di cistite e di malattie renali in quanto facilita l’eliminazione delle sostanze tossiche e dei grassi in eccesso presenti nell’organismo, stimola inoltre la produzione dei succhi gastrici e della bile, aiutando la digestione.
  • Regolatrici dell’attività intestinali: le fibre contenute aiutano la motilità intestinale e quindi in caso di stitichezza.
  • Protettive nei confronti dello sviluppo delle malattie tumorali.
  • Antianemiche: per la presenza di acido folico e ferro.

 

Puoi approfondire tutte le cause e rimedi naturali per l'anemia

Anemia

 

Come si usa la bietola

Con le bietole si può preparare un decotto indicato nelle infiammazioni del sistema urinario, nella stitichezza e anche nelle emorroidi: far cuocere 50 g di foglie in 1 litro d’acqua per circa 20 minuti, poi filtrare. Bere 2 tazze al giorno di decotto fino alla scomparsa dei disturbi.

Le foglie cotte in acqua, strizzate e tritate, si possono utilizzare per fare cataplasmi lenitivi e antinfiammatori da applicare su scottature, foruncoli e ascessi.

La bietola è utilizzata in cucina, come contorno o come ingrediente di numerosi piatti, nella cui preparazione è importante evitare che vadano perdute le sue preziose sostanze nutritive, utilizzando metodi di cottura appropriati, come la cottura a vapore oppure la lessatura in pentola, avendo l’accortezza di utilizzare il minor quantitativo d’acqua possibile.

 

Curiosità

Le bietole devono essere acquistate e consumate freschissime perché sono facilmente deperibili. È semplice capire quando non sono fresche, perché il gambo perde il caratteristico colore bianco e le foglie appaiono appassite.

 

Una ricetta con le bietole

Torta salata con bietole e spinaci.
Ingredienti per l’impasto: 300 grammi di farina di kamut, 100 grammi di olio d’oliva, un pizzico di sale, un pizzico di bicarbonato, tre cucchiai di aceto di mele.
Ingredienti per l’impasto: 400 grammi di bietole cotte al vapore, 400 grammi di spinaci cotti al vapore, una cipolla, un cucchiaio di olio d’oliva, sale, parmigiano.
Procedimento: preparare un impasto con gli ingredienti elencati seguendo un metodo simile a quello della pasta frolla. Una volta ottenuta una palla di pasta mettere in frigo a riposare. Nel frattempo preparare il ripieno. Dopo aver fatto soffriggere una cipolla in poco olio, aggiungere le bietole e gli spinaci. Aggiustare di sale.
Stendere la pasta e ricoprire il foglio di una teglia. Versare il ripieno. Spolverare con parmigiano e pan grattato. Cuocere in forno a 180 gradi per mezz’ora circa.

 

LEGGI ANCHE

La bietola tra gli ingredienti della dieta del minestrone: i pro e i contro

 

Altri articoli sulla bietola:
>  La bietola tra le piante spontanee commestibili di gennaio: scopri le altre

 

Immagine | Wikimedia

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy