TUTTE LE GUIDE

VITAMINE

Vitamina E negli alimenti

Per vitamina E si intende un gruppo di 8 vitamine liposolubili, che a loro volta si dividono in due categorie principali chiamate tocoferolo e tocotrienoli. Utile nella prevenzione dalle malattie cardiache e dal cancro, è possibile assumerla attreverso numerosi alimenti. Scopriamola meglio.

>  1. Proprietà e benefici della Vitamina E

>  2. La Vitamina E negli alimenti

>  3. Fabbisogno giornaliero di Vitamina E

>  4. I 10 alimenti più ricchi di Vitamina E

Alimenti che contengono vitamina E

 

Le proprietà della vitamina E

L’utilità della vitamina E si riscontra nella prevenzione dell’invecchiamento e dell’ossidazione del corpo operata dai radicali liberi.

Studi hanno dimostrato che l’assunzione costante e corretta di vitamina E può contribuire  alla prevenzione di malattie o attacchi cardiaci, cancro, come il cancro allo stomaco per esempio, e danni alla vista legati all'età.

Bisogna fare attenzione però a non abusare di vitamina E, in quanto potrebbe portare ad emorragie e mancata coagulazione del sangue.

La vitamina E attenua le infiammazioni croniche e la demenza senile.

 

La vitamina E negli alimenti

Le fonti alimentari più importanti di vitamina E sono: gli oli vegetali, come l'olio di germe di grano, l'olio di mandorle, l'olio di girasole, l’olio d’oliva, l’olio di cartamo, l’olio di soja, l'olio di cotone e di mais; le mandorle, le nocciole, i semi di girasole, le arachidi, i cereali integrali, le uova ne sono ugualmente ricchi, così come spinaciasparagi, ceci, crescione, marroni, broccolipomodori.

La cottura, i processi di congelazione e la raffinazione riducono il contenuto di vitamina E nei cibi, così come l'esposizione alla luce e all'aria.

Esistono poi numerosi integratori naturali di vitamina E, sia alimentari che erboristici.

Gli oli ottenuti a pressione contengono più vitamina E di quelli raffinati e così anche le farine non raffinate e integrali ne contengono quantità maggiori rispetto a quelle lavorate.

 

Sapevi che il germe di grano contiene Vitamina E e aiuta a rafforzare i muscoli?

Germe di grano, fonte di vitamina e

 

Fabbisogno giornaliero di Vitamina E

La vitamina E può essere assunta da un minimo di 15 a un massimo di 1000 milligrammi al giorno, in soggetti adulti sani.

 

I 10 alimenti più ricchi di Vitamina E

 

LEGGI ANCHE
La vitamina E come antiossidante in caso di psoriasi


Altri articoli sulla vitamina E 

>  Gli oli vegetali più ricchi di vitamina E

>  Scopri gli integratori per la cura della pelle a base di vitamina E
>  Mandorle e noci, fonte di vitamina E

>  Le proprietà dell'olio di germe di grando, fonte di vitamina E

Le vitamine per la pelle

La vitamina E tra le vitamine per capelli

Cataratta, prevenirla con cibi ricchi di vitamina E

La vitamina E per la salute degli occhi

La vitamina E e le vitamine antiossidanti

Vitamina E, gli usi per la pelle

Vitamina E, dove si trova?

Conosci tutte le proprietà della vitamina E?

 

Immagine | HealthyProtocols Essere Sani

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy