Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ERBE E PIANTE OFFICINALI

ERBE E PIANTE OFFICINALI

Senna, quando e come utilizzarla

A cura del Dottore Giuseppe Annunziata

 

La senna (Cassia angustfolia) è una pianta della famiglia delle Fabaceae utile per le sue proprietà lassativeantielmintiche. Scopriamola meglio.

>  Proprietà della senna

>  Modalità d'uso

>  Controindicazioni

>  Descrizione della pianta

>  L'habitat della senna

Senna

 

Tra le cosiddette malattie del nostro secolo (grosso cappello sotto il quale vengono raccolte numerose patologie e manifestazioni sintomatologiche strettamente correlabili o direttamente causate da condizioni di stress prolungato), una delle principali è, senza dubbio, la stitichezza o “sindrome dell’intestino pigro”.

Un ottimo ed efficace rimedio naturale è rappresentato dalla Cassia angustifolia (volg. Senna), una pianta dalle notevoli proprietà lassative, già largamente utilizzata in passato. La Senna è  in grado di regolarizzare il transito intestinale determinando, così, una vera e propria “rieducazione” dell’intestino pigro, grazie alla presenza di particolari principi attivi (i glucosidi antrachinonici) che agiscono a livello del tratto gastrointestinale irritando debolmente la mucosa e consentendo, così, l’evacuazione.

 

Proprietà della Senna 

Le principali proprietà della Senna sono: potente lassativo, antielmintico, febbrifugo. La droga viene consigliata in caso di stipsi acuta, stitichezza, emorroidi, ragadi anali e per l’eliminazione dal tratto intestinale di mezzi di contrasto usati per esami diagnostici radiologici.

 

Puoi approfondire tutti i rimedi naturali per le ragadi anali

Riso integrale tra i rimedi naturali delle ragadi

 

Modalità d’uso 

E’ possibile utilizzare la droga sottoforma di estratto fluido (fino venti gocce due volte al giorno – previo consiglio medico) o come infuso (preparato con foglie secche o frutti, lasciati a macerare in acqua bollente) da consumare la sera prima di andare a letto.

Queste preparazioni sono in grado di provocare una evacuazione dopo circa sei ore dall’assunzione. È possibile, inoltre, preparare una bevanda lasciando macerare per 10-12 ore la droga in acqua a temperatura ambiente: la preparazione risulta essere più efficace e sicura dell’infuso.

 

Controindicazioni ed effetti collaterali 

A causa della presenza di principi attivi che tendono ad irritare la mucosa intestinale (antrachinoni), al fine di provocare le evacuazioni volute, la droga è controindicata in caso di sindrome del colon irritabile, occlusioni intestinali, irritazioni intestinali, stipsi cronica, stipsi spastica, stenosi rettale, colite ulcerosa, appendicite, Morbo di Crohn, dolori addominali.

E’ sconsigliata l’assunzione al di sotto dei 12 anni ed in gravidanza. Trattandosi di un lassativo antrachinonico, è buona norma utilizzare la senna solo in caso di stipsi occasionali e non prolungare il trattamento oltre i dieci giorni.

 

Descrizione della pianta

Il nome volgare con cui si indica la Cassia angustifolia, Senna, deriverebbe dal nome della regione della Nubia Sennàr; il suo significato, invece, dall’arabo e vorrebbe dire “sanare”.

La Senna è una pianta originaria di Medio Oriente, Egitto ed India, appartenente alla famiglia botanica delle Febaceae, che comprende oltre diecimila differenti specie.

Si presenta come pianta erbacea o come piccolo arbusto che può raggiungere oltre il metro e mezzo d’altezza, con foglie verde-giallastro, raggruppate ed allungate, fiori gialli, riuniti in piccole infiorescenze e frutti neri, appiattiti ed allungati.  

Della pianta, per ricavarne la droga, vengono utilizzate foglie e/o frutti essiccati. Tra i principi attivi del fitocomplesso, si ricordano in linea primaria glucosidi idrossiantracenici (sennoside A e B); mucillagini; tartrati.

 

Habitat della senna

L’habitat ottimale è rappresentato principalmente da boschi e terreni incolti.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà degli antrachinoni della senna

 

Altri articoli sulla senna:
>  La senna tra le 5 erbe per l'intestino pigro

>  Le tisane lassative a base di senna

La senna tra le tisane depurative per l'intestino

 

Immagine | Mir-rasteniya.ru

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy