Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

BAMBINO NATURALE

Stitichezza nei bambini, rimedi naturali

Le cause della stitichezza nel bambino, come nell’adulto, possono essere diverse; spesso è sufficiente intervenire sulla dieta e sullo stile di vita. Vediamo quali sono i rimedi naturali più utili e ricordiamo che, soprattutto nel caso in cui il disturbo sia di importante entità, è fondamentale chiedere il parere del pediatra prima di prendere iniziative.

>  Rimedi naturali per la stitichezza nel neonato

>  Il rimedio del vasino per la stitichezza nel bambino

>  Alimentazione e sport contro la stitichezza

> I probiotici contro la stitichezza nei bambini

Stitichezza nei bambini

 

La stitichezza nel neonato, esistono rimedi naturali?

Nel neonato allattato esclusivamente al seno una frequenza di evacuazione ogni due o tre giorni può anche essere normale; nei piccoli nutriti solo con latte materno, infatti, il numero delle defecazioni, soprattutto nei primi tre mesi di vita, è molto variabile. In caso di dubbi, rivolgersi al pediatra, ma non cambiare le abitudini alimentari del bambino: il latte materno è l’alimento ideale; tra l’altro, contiene lattulosio, uno zucchero che aiuta l'intestino a regolarizzarsi.

Nei neonati allattati con formula, la causa della stitichezza può essere ricercata nell’uso di un latte troppo poco diluito o nell’introduzione precoce di alimenti solidi; parlarne con il pediatra aiuterà a cambiare le abitudini alimentari in modo da affrontare le difficoltà di evacuazione del bambino.

 

Stitichezza nei bambini, il rimedio del vasino

È frequente che la stitichezza si manifesti nel momento in cui i bambini cominciano ad usare il vasino, per lo stress legato a questa novità e anche, tavolta, per la paura di farsela addosso. In quel caso, il miglior metodo naturale consiste nel rassicurarli e nel fornire loro tutto il supporto e la vicinanza di cui hanno bisogno.

Intorno ai due anni è importante cominciare a usare il vasino; arrivati a quest'età, infatti, i bambini, spesso, si sentono a disagio nel farla nel pannolino, oppure non riescono a trovare la posizione giusta. Se però il piccolo, che magari non usa più il pannolino per fare la pipì, lo richiede per la popò, è consigliabile assecondarlo; soprattutto non bisogna rimproverarlo, né colpevolizzarlo, ma incoraggiarlo e motivarlo in modo che possa acquisire sempre più sicurezza nell’uso del vasino.

 

Scopri anche i rimedi naturali contro il mal di pancia dei bambini

Mal di pancia bambini

 

Alimentazione e sport contro la stitichezza

Altre volte, e questo accade anche nei bambini più grandi, la stitichezza può essere causata da errate abitudini alimentari e da uno scorretto stile di vita.

In tal caso, i migliori rimedi naturali sono semplici quanto efficaci:

  • Invogliare il bambino a bere molta acqua durante il giorno, invitandolo a portarsi dietro una bottiglietta d’acqua a scuola e ricordandogli di bere quando è a casa; spesso, semplicemente, i bambini si dimenticano di bere acqua. Per migliorare l’apporto di liquidi, è consigliabile anche offrire loro pietanze brodose, per esempio pastina in brodo vegetale o zuppe varie. Evitare, invece, le bevande addizionate di anidride carbonica.
  • Inserire nell’alimentazione dei bambini cibi ricchi di fibre: cereali integrali, semi oleosi, legumi, frutta e verdura di stagione. A molti bambini le verdure non piacciono; per ogni bambino, però, c’è sicuramente qualche tipo che gradisce, o un metodo di cottura che preferisce; se il bambino mangia le verdure con fatica è opportuno, quindi, cercare di fare piccoli esperimenti finché non si sarà trovato il modo di inserirle nella dieta di tutti i giorni.
  • Invitarlo a muoversi e a fare sport. Un bambino sedentario, che passa la maggior parte del tempo libero davanti a Tv, PC e Tablet è più esposto al rischio di stitichezza rispetto a un bambino che si muove, gioca in maniera attiva e fa sport.

 

I probiotici posso aiutare contro la stitichezza nei bambini?

I probiotici sono batteri in grado di convivere pacificamente con quelli naturalmente presenti nell’intestino e li aiutano a svolgere le loro funzioni, cioè inibire la proliferazione degli agenti batterici nocivi, stimolare il sistema immunitario intestinale e produrre enzimi che favoriscono la salute dell’organismo. Contribuiscono, dunque, a preservare l’equilibrio della flora batterica intestinale e possono essere utili nella prevenzione e nella terapia di disturbi quali stitichezza e diarrea.

 

LEGGI ANCHE
Tutti i rimedi naturali contro la stitichezza

 

Altri articoli sulla stitichezza:

>  I rimedi naturali contro la stitichezza nei bambini
>  Tutti i rimedi per la stitichezza in gravidanza
>  Fermenti lattici e stitichezza

Stipsi nei bambini, ecco i rimedi naturali

 

 

Immagine | Sso.mims.com | Giovanigenitori.it


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy