Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IGIENE ORALE NATURALE

Denti sani, bianchi e splendenti: il sogno di tutti, ma avveriamolo in modo naturale.

Dentifrici e colluttori che usiamo tutti i giorni per la nostra igiene orale posso essere efficaci certo, ma spesso e volentieri contengono additivi e sostanze chimiche, che ancor più che nei cosmetici possono essere dannosi per la nostra salute perché ingeriti.

Ma cosa contengono in particolare i normali prodotti per l’igiene orale che troviamo al supermercato?

 

I prodotti di igiene orale

Tra le sostanze più pericolose troviamo nell’INCI il Sodium Lauryl Sulfate, tensioattivo e detergente molto usato per il potere schiumogeno che può essere irritante per le mucose.

Ma spesso potremmo ritrovare anche il PEG-6, un umettante chimico usato per impedire che la pasta possa seccarsi al contatto con l'aria, e il Sodium Phosphate/Disodium Phosphate, una sostanza che ha il compito di mantenere inalterato il pH e che rientra nella “famiglia” dei fosfati.

Scopri le cure naturali per la gengivite

 

I prodotti naturali per l'igiene orale

Quali prodotti scegliere dunque per la nostra igiene orale? Possiamo affidarci ai dentifrici naturali che troviamo in alcune erboristerie oppure online, come quelli proposti da Argital, o quelli specifici di Biobj. Ottimi anche Tea Nature e la linea per l’igiene orale di Hubner.

Ad ogni modo, se non siete pratici di INCI e di liste di ingredienti, vi consigliamo di affidarvi alle certificazioni dei cosmetici eco-bio.

In alternativa, potreste sempre preparare un dentifricio naturale fatto in casa, come questo sbiancante fatto con bicarbonato e argilla bianca:

Ingredienti:

- Mezza tazza di bicarbonato di sodio

- 1 tazza di argilla bianca

- 1 cucchiaio da tavola di olio di mandorle dolci (od altro olio se si preferisce)

- Da 2 a 5 goccie di olio essenziale a scelta (2 gocce di olio essenziale di Tea tree oppure 4 gocce di olio essenziale di Menta Piperita)

Mescolare il bicarbonato e l’argilla aggiungendo l’olio di mandorle e l’olio essenziale. Una volta ottenuta una pasta omogenea, conservarla in un vasetto di vetro in un luogo asciutto, avendo cura di non prelevare il dentifricio direttamente con lo spazzolino per evitare il proliferare dei batteri.

Dalla Redazione di Yes.life

 

Ecco i rimedi ayurvedici per una corretta igiene orale

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: