Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

LA NATURA DEL CORPO

Ovaie

Le ovaie fanno parte dell'apparato riproduttivo femminile destinato ad accogliere l'embrione per tutto lo sviluppo. Sono una risorsa di energia importante, svolgono un ruolo determinante nel processo mestruale che avviene mensilmente e hanno una funzione fondamentale a livello endocrino. 

>  1. Descrizione anatomica delle ovaie

>  2. Trattamenti e terapie naturali per le ovaie

>  3. Yoga per le ovaie

>  4. Medicina tradizionale cinese

>  5. Altre discipline per le ovaie

>  6. Curiosità sulle ovaie

Ovaie

 

Descrizione anatomica delle ovaie 

Le ovaie si trovano tra l'ombelico e l'osso pubico e pesano circa 30 g e sono collegate all'utero tramite le trombe uterine o tube di Falloppio o ovidotti. Nella fisiologia umana avviene che quando l'ovulo maturo è espulso da una delle due ovaie e si libera nella cavità peritoneale viene sospinto dai moti delle ciglia che rivestono le pareti della tuba e dalle contrazioni che avvengono nell'ovidotto. In questo modo l'ovulo finisce nella cavità uterina

Le ovaie sono le gonadi femminili e sia producono le cellule germinali femminili od oociti (funzione gametogenica) sia secernono gli ormoni estrogeno e progesterone, oltre ad una piccola quantità di androgeni (funzione endocrina).

 

Trattamenti e terapie naturali per le ovaie 

A livello ormonale lo squilibrio che tende a presentarsi spesso, con annessa comparsa di acne, è l'ovaio policistico. Si può agire con successo sia livello fitoterapico sia a livello omeopatico, ma è prima di tutto necessario andare a lavorare su un versante alimentare, cercando di ridurre se non eliminare del tutto possibili alimenti pro-infiammatori.

I valori dell'indice glicemico dovrebbero rimanere bassi e non subire impennate. Oltre alle indicazioni alimentari, lo sport e un'attività che consenta di eliminare tossine è quanto necessario per ristabilire un'armonia interna. 

Molto frequenti nelle donne specie in età fertile sono i casi di casi di cisti ovarica.

 

Puoi approfondire i sintomi, le cause e i rimedi naturali contro le cisti ovariche

Cisti ovariche

 

Yoga 

Lo yoga può aiutare molto la donna a risintonizzarsi con il proprio equilibrio ormonale anche attraverso sedute di meditazone e di respirazione controllata. Di fatto, la pratica yogica nasce in ambito maschile e viene tramandata di maestro in allievo, ma recentemente grandi insegnanti come Gabriella Al Chamali Cella hanno strutturato un sistema fatto apposta per coadiuvare l'energia femminile, assecondandola in tutte le fasi lunari.

Nella fattispecie, il suo yoga si chiama Ratna yoga (lo yoga del gioiello) e contempla la recitazione di mantra, l'esecuzione di mudra e lo studio approfondito di tutta la simbologia legata allo yoga.

Nello specifico, tra le asanas di yoga utili per il sistema riproduttivo femminile troviamo il piegamento in avanti da seduti (Paschimottasana) e la posizione della candela con supporto (Salamba Sarvangasana).

 

Medicina Tradizionale Cinese  

In genere quando si va a trattare lo squilibrio di una delle due ovaie o di entrambe, in Medicina Tradizionale Cinese si ricorre all'agopuntura di solito per rafforzare la Milza, muovere l’energia e calmare la mente, all'uso di erbe per tonificare lo yang di Milza e Rene ed eliminare muco eventuale e si cerca di lavorare in modo funzionale alla trasformazione dell'Umidità che potrebbe ristagnare internamente al corpo. 

Uno strumento davvero efficace in questo senso è il lavoro energetico in statica e dinamica, ovvero il qi gong. Gli esercizi di lavoro sull'energia di base taoista vanno a rafforzare lo scorrimento dell'energia e a calmare la mente iperattiva. 

 

Altre cure per le ovaie 

Anche la fitoterapia è una valida alleata per quanto riguarda i disturbi al sistema riproduttivo femminile. Ad esempio la Dioscorea villosa che contiene diosgenina, in grado di regolarizzare la produzione di ormoni.

In secondo luogo, la cimicifuga, che, sottoforma di estratto è valida sia per la sindrome dell'ovaio policistico sia per le sindromi premestruali ma anche per le caldane da menopausa: attenua anche insonnia e mal di testa legati a squilibri ormonali.

L'olio di enotera in perle, molto tollerabile e facile da ssumere, è efficace per il trattamento delle cisti ovariche. Anche l'olio di borragine è molto efficace.

Le cure fitoterapiche a base di calendula sono classice nel trattamento dei dolori ovarici legati al ciclo mestruale. Anche il gemmoderivato di Rubus Idaeus è utile per la sindrome premestruale. 

 

Curiosità sulle ovaie 

L'ovaio è un organo mobile e la posizione dipende dallo stato fisiologico della donna. Nel caso di una donna nullipara l’ovaio sta nella fossa ovarica di Krause, mentre nel caso di una donna multipara: l’ovaio scende occupando la fossa ovarica di Klaudius.

 

Le ovaie sono organi con attività endocrina: scopri di più sulle ghiandole endocrine

 

Immagine | Endocrineweb

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy