Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OLIO DI CANAPA NELL'AYURVEDA, BENEFICI E USO

L'olio di canapa è un olio vegetale dalle multiple e straordinarie virtù terapeutiche. Ricco di omega-3 e omega-6 viene impiegato anche nell'antica tradizione terapeutica dell'ayurveda, la scienza della vita.

Quali sono i benefici e gli usi dell'olio di canapa in ayurveda?

Contiene il perfetto equilibrio di fibra, proteine e oli essenziali 3, 6 e 9 EFA, indispensabili per la salute umana.

 

Componenti dell'olio di semi di canapa

L'olio di semi di canapa è straordinario dal punto di vista nutrizionale e cosmetico. La percentuale di proteine si aggira intorno al 20-25%: l’elevato contenuto di edestina, insieme con l’altra proteina globulare, l’albumina, fa in modo che tali proteine contengano tutti e nove gli amminoacidi essenziali in una combinazione proteica unica in tutto il mondo vegetale; fornendo così al nostro corpo la base su cui creare altre proteine come le immunoglobuline: anticorpi che respingono le infezioni prima ancora che arrivino i primi sintomi percepibili. 

Il seme di canapa presenta una frazione grassa (34-35%) di ottima qualità e di composizione equilibrata costituita, per il 70-75%, da una miscela di acidi grassi polinsaturi quali l’acido linoleico, l’acido linolenico ed il gammalinolenico (insostituibile, quest’ultimo, nel processo di sintesi delle prostaglandine, sostanze che regolano l’attività di numerose ghiandole, dei muscoli e dei ricettori nervosi). Bilanciato è l'apporto di grassi omega 3 e 6.

carboidrati che gli conferiscono un valore energetico elevato (516 Kcal per 100 g). Buona è anche la percentuale difibra grezza e di sali minerali, tra cui prevalgono il ferro ed il fosforo. Considerevole anche la dotazione di vitamine A,E,PP e del gruppo B.  

 

Conosci i mille usi della canapa?

 

L'olio di canapa: proprietà e uso 

L'olio di canapa è il re degli antinfiammatori e viene raccomandato per tutti quei casi in cui è in atto un "incendio" nel corpo, ovvero un'accumulo di tossine a carico dei tessuti, ed è anche un grandissimo alleato della pelle.

Quest'olio ha una caratteristica particolare che lo rende straordinario rispetto a qualsiasi altro alimento in natura: il perfetto equilibrio tra omega-3 e omega-6; la proporzione è 3:1, rapporto raccomandato dalle ricerche mediche e dalle più avanzate teorie nutrizioniste.

Ricco in amminoacidi e vitamine, tra cui A, E, B1, B2, PP, C. Contiene una buona dose di sali minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo; fitosterolicannabinoidi (specialmente CBD, Cannabidiolo) che slo rendono un immunomodulatore, ovvero un olio con grande funzione di sostegno per quanto riguarda il sistema immunitario e le funzioni cognitive. 

 

Le proprietà e gli usi della canapa

 

L'olio di canapa in ayurveda 

In ayurveda quando l'olio di canapa serve per curare malattie della pelle, oltre che all’assunzione per bocca, si applica anche direttamente sulla zona da trattare per ridurre i pruriti e le infiammazioni; è straordinariamente efficace anche per la cura dei funghi alle unghie (onicomicosi).

L'olio di canapa è usato anche in tutta quella branca dell'ayurveda che cura disturbi legati alla sfera femminile, come la sindrome premestruale; è usato anche nella menopausa, perché combatte l’osteoporosi.

Utilissimo per tutti i disturbi legati a Vata, al movimento all'interno del corpo e, in special modo, al movimento del pensiero dentro al nostro sistema. In molti reparti di medicina ayurvedica lo si usa per problemi di natura neurologica e psichica.

La sua azione sedativa sul sistema nervoso lo rende efficace in caso di deficit della memoria, difficoltà di concentrazione e mancanza di attenzione, depressione cronica e depressione post-parto; disturbi del linguaggio e caratteriali, autismo, nevrosi. 

In medicina ayurvedica il benessere della mente va di pari passo con il mantenimento del fuoco digestivo a un buono stato. la maggior parte dei disturbi dipendono da uno scorretto uso del pensiero e da una trascuratezza rispetto al proprio sistema digerente. L'olio di canapa è un grande depurativo in questo senso e aiuta il fegato nella sua funzione preziosissima di filtro del sangue. 

Infine, l'olio di canapa è usato di frequente per trattamenti di bellezza e per curare l'estetica di viso e collo, oltre che essere impiegato nella preparazione dei saponi.

 

L'olio di canapa tra gli oli antiossidanti naturali

 

Altri articoli sulla canapa:

> L'olio di canapa tra gli integratori alimentari di omega 3

La farina di canapa: le proprietà

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: