Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I BENEFICI DEL CANNABIDIOLO

Il cannabidiolo è uno dei principi attivi sani della cannabis sativa, utile per il trattamento di molte sindromi psicotiche e per patologie infiammatorie dolorose.

Abbiamo già trattato degli effetti benefici della Cannabis Sativa e il cannabidiolo, altrimenti detto CBD: è uno dei principi attivi di questa erba curativa.

Innanzitutto chiariamo che il CBD non ha effetti psicoattivi, quindi non deve essere confuso con la cannabis consumata per evasioni mentali.

È in grado di sedare gli effetti psicotici di alcuni cannabinoidi come tremori o battiti accelerati. Non solo, agisce come antipsicotico e pare possa essere utile nel trattamento di sindromi bipolari o di schizofrenia.

Ha dimostrato effetti efficaci anche in casi di disturbo ossessivo compulsivo e disturbo post traumatico da stress.

E' utile nel trattamento di sindromi infiammatorie e dolorose.

La cronicizzazione di queste malattie, che consumano l’essere umano sia a livello fisico sia a livello nervoso, richiede l’utilizzo di rimedi che spesso vanno oltre la posologia consentita, perché il dolore generalmente si nutre anche dei farmaci e aumenta sempre la sua soglia di manifestazione.

 

Leggi anche La canapa dai mille usi >>

 

CBD come analgesico

Il CBD ha dimostrato ottimi risultati analgesici, riduce le infiammazioni e agisce sui recettori con benefici neurologici.

E' un anticonvulsivo: gli studi in merito sono ancora agli albori ma l’utilizzo del CBD in forme particolari di epilessia ha dimostrato effetti benefici, con la riduzione di crisi convulsive.

Il CBD vanta proprietà benefiche in presenza di alcune forme tumorali: pare sia in grado di ridurre le masse cancerose, di bloccare la proliferazione tumorale, le metastasi. E’ inoltre un ottimo integratore per sedare gli effetti collaterali delle cure chemioterapiche, nausea e vomito.

L’olio di canapa ricco di CBD è un ottimo rimedio per curare l’acne. Il cannabidiolo è in grado di lavorare sulle ghiandole sebacee, inibisce la sintesi dei lipidi sulla pelle, e svolge un'azione antinfiammatoria e antibatterica, poiché impedisce la proliferazione delle cellule grasse.

 

Leggi anche I benefici della cannabis a uso terapeutico >>

 

Il Cannabidiolo in commercio

Sul mercato è possibile trovare molti prodotti ricavati dalla canapa. Troviamo olio di CBD, pomate e unguenti il cui principio attivo è estratto dal fiore di canapa purificato da additivi chimici.

Il CBD è legale in quasi tutta Europa, anche se spesso può essere difficoltoso ottenere una prescrizione da presentare in farmacia.

In Italia stanno nascendo alcune catene di negozi che commercializzano prodotti a base di cannabidiolo, che possono essere assunti per migliorare la qualità della vita di chi deve confrontarsi tutti i giorni con patologie croniche anche invalidanti.

 

Leggi anche Olio di canapa nell'Ayurveda, benefici e uso >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: