Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L'OLIO DI SESAMO, IL PIÙ UTILIZZATO NELL'AYURVEDA

Si dice che il primo seme di sesamo sia nato da una goccia del sudore di Visnu caduta sulla terra. Essa è poi germogliata regalando al mondo uno degli oli più usati in tutto l'oriente

Gli studiosi ancora non sono d’accordo sull’esatto significato della dicitura, ma un fatto è certo: Ali Baba nelle Mille e una Notte, per accedere alla caverna del tesoro, pronuncia la famosa formula magica “Apriti sesamo”.

Ovviamente aver scelto proprio il sesamo non è casuale: era infatti considerata una pianta preziosa e quasi magica, in grado di scacciare i demoni, guarire da molte malattie, riconciliarsi con gli antenati, etc.

Usatissima in tutto l’Oriente antico, dall’India all’Egitto passando per Babilonia, ha sempre costituito un elemento fondante della gastronomia di questa parte del mondo.

Ma le sue proprietà non si esauriscono in cucina: ieri come oggi, l’olio di sesamo è considerato un alleato della bellezza femminile ed è utilissimo nella cura di alcuni disturbi molto frequenti.

 

L'olio di sesamo nell'ayurveda

Nella medicina ayurvedica, l’olio di sesamo è senza dubbio il più utilizzato, tanto per la routine giornaliera che durante i massaggi professionali.

Può essere applicato su tutto il corpo, anche sulla testa, e ingerito, come ad esempio nella pulizia quotidiana ayurvedica del cavo orale. La sua delicatezza lo rende adatto persino ai bambini e ai neonati e viene impiegato sia puro, sia mescolato con altri oli come eccipiente.

 

Scopri gli oli adatti per ogni dosha

 

 

Tonificante per la pelle

Questo tipo di olio è benvenuto da tutti i tipi di pelle ed è considerato un ottimo tonificante e rigenerante del tessuto cutaneo. È particolarmente indicato per la tipologia Vata data la sua azione riscaldante e emolliente: ottimo per alleviare le screpolature o la pelle secca, svolge un benefico effetto protettivo, indispensabile soprattutto in inverno.

 

Defaticante e decontratturante

L’olio di sesamo è raccomandato anche per dare sollievo ai dolori muscolari e articolari, dunque dovrebbe non mancare mai nella borsa degli sportivi; interessante è anche la sua azione defaticante e decontratturante. È impiegato con soddisfazione quale stimolante della circolazione sanguigna e, se ingerito, aiuta a stabilizzare la pressione sanguigna e il valore degli zuccheri nel sangue.

 

Antiforfora e anticaduta

Un’altra proprietà, forse meno nota delle precedenti, riguarda l’uso di questo olio per la chioma: è infatti consigliato quale ottimo antiforfora e indicato per irrobustire i capelli prevenendone la caduta e l’incanutimento.

 

Un olio facilmente reperibile e dai mille impieghi

Tutti noi abbiamo a casa delle medicine o dei rimedi che consideriamo imprescindibili: dall’aspirina, all’antidolorifico, dai limoni al bicarbonato, molto dipende dallo stile di vita che conduciamo e dai piccoli malesseri cronici che ci portiamo dietro.

L’olio di sesamo potrebbe aggiungersi alla nostra lista: dai capelli alla pelle, dai muscoli alle articolazioni può venirci in soccorso in modo versatile e senza effetti collaterali anche, semplicemente, come crema per il corpo naturale.

Senza dimenticare che possiamo anche condirci l’insalata!

 

Scopri gli usi in cucina dell'olio di sesamo

 

Per approfondire:

> Tutte le proprietà e i benefici dell'olio di sesamo

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: