Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MAL DI SCHIENA E CAUSE PSICOSOMATICHE

Spesso l'eccessiva responsabilità e il senso di colpa sono le cause principali di mal di schiena e cervicalgie. La floriterapia è il metodo di cura più indicato anche in questo caso.

Il mal di schiena è originato da patologie specifiche di ossa, muscoli o articolazioni, in percentuali molto molto ridotto. Spesso le cause sono psicosomatiche; la colonna vertebrale è considerata la forza che ci consente di affrontare tutte le situazioni della nostra vita,  rappresenta la sede di sopportazione di tutti i pesi della nostra vita. Sulla colonna vertebrale noi scarichiamo pesi materiali, ma anche emotivi, molte volte ci carichiamo di impegni e di responsabilità, finché poi non è il corpo a dire “basta”. Infatti molti mal di schiena derivano proprio da sopravvalutazione dei propri limiti: il classico blocco alla schiena arriva all’improvviso, senza magari darci nessun segnale di preavviso, proprio per darci uno STOP, e ci costringe a passare periodi a volte anche lunghi, a letto e senza poter svolgere tutti gli impegni quotidiani.

Non a caso possiamo vedere che le persone tese e ansiose, assumendo posture rigide, sono frequenti a patire contratture e strappi.

 

Non dobbiamo resistere.

Ho potuto costatare che le persone più a rischio, sono quelle con uno spiccato senso del dovere, sempre pronte ad aiutare gli altri, anche quando magari non se la sentono, sono persone portate a un eccessivo altruismo, si sacrificano per il prossimo, sono pervase dal senso di colpa, e non si concedono quasi, per non dire mai, un meritato periodo di svago e di relax.

E’ importante capire, che magari un “SI” detto per non deludere l’altra persona, per assumerci una responsabilità che dentro di noi sentiamo troppo grande, o non ci sentiamo pronti ad affrontare, può trasformarsi poi in un “NO” espresso dal nostro corpo, magari con un improvviso dolore localizzato a livello della colonna vertebrale.

 

Imparare ad ascoltarci e porci dei limiti è già un buon inizio di cura.

Riuscire quindi a comprendere che i malanni fisici dipendono sempre prima da disarmonie psichiche è molto importante, e questo ci insegna che la possibilità di ritornare in piena salute è nelle nostre mani. Ecco perché è molto importante analizzare che cosa riusciamo a tollerare e cosa no, che responsabilità siamo davvero disposti a prendere e invece quali no. Questa analisi è una parte importantissima del percorso di guarigione.

Le essenze floreali ancora una volta sono i rimedi migliori per affrontare tutti i disturbi che hanno anche una radice emotiva. Ci sono essenze indicate proprio per le persone che si sentono stracariche di impegni e responsabilità, essenze indicate per chi si sente indispensabile e insostituibile, per chi è praticamente dipendente dal proprio lavoro, e non si concede il meritato riposo. C’è ad esempio l’essenza Agrimony che è utile a tutte le persone che hanno un bisogno inconscio di tenere tutto sotto controllo, e nulla deve trapelare all’esterno, quindi creano una sorta di maschera davanti a sé, che raffigura la persona allegra e sorridente, senza far vedere che dietro si nasconde l’esatto contrario.

Quindi cerchiamo di non sforzarci a compiere azioni che in realtà non vorremmo, perché resistendo a oltranza rischiamo col tempo di entrare in uno stato permanente di tensione, con conseguenti ricadute fisiche, in modo particolare proprio sulla schiena.

 

LEGGI ANCHE
Tutti i rimedi contro il mal di schiena

 

Immagine | Flickr

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: