Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

RAFFREDDORE, 3 RIMEDI FITOTERAPICI IN AIUTO

Le prime forme di raffreddamento colpiscono le prime vie aeree. Rimedi naturali efficaci e di primo intervento come l'echinacea, la spirea e il sambuco contrastano i primi sintomi del raffreddore e aiutano il sistema immunitario a prepararsi all'inverno

Sta arrivando il freddo e inevitabilmente le malattie da raffreddamento tipiche della stagione invernale. Raffreddore, mal di gola, tosse, sono alle porte.

È meglio iniziare a proteggersi con immunostimolanti naturali come l’Echinacea e provvedere a procurarsi alcuni fitofarmaci utili per contrastare sul nascere le cause e i sintomi del raffreddore, come la Spirea Ulmaria e il Sambuco: vediamoli nel dettaglio.

 

Echinacea Angustifolia

L’Echinacea è un rimedio dalle proprietà immunostimolanti, che agisce sul terreno, sul nostro sistema immunitario, proteggendolo e rafforzandolo.

Agisce come cura preventiva se assunto prima dell’insorgenza dei sintomi del raffreddore. Stimola infatti i linfociti a difendere il nostro organismo da virus e batteri. L’echinacea si prende cura delle prime vie aeree, contrastando l’insorgenza di forme influenzali, mal di gola, tosse.

Modo d'uso

  • Come fitoterapico in prevenzione: in tintura madre di echinacea 50 gocce 1 volta al giorno in un bicchiere d’acqua, da assumere per 3 cicli da 21 giorni intervallati da una pausa di 7
  • Come fitoterapico in rimedio: in tintura madre 30 gocce 3 volte al giorno in un bicchiere d’acqua.

Avvertenze: se ne sconsiglia l’uso a chi è affetto da patologie autoimmuni.

echinacea

 

Spirea Ulmaria

La Spirea Ulmaria ha ispirato l’attribuzione del nome dell’aspirina poiché il farmaco e la pianta hanno in comune molte caratteristiche terapeutiche. Contiene salicilati, flavonoidi e vitamina C. La Spirea svolge un’azione febbrifuga, diaforetica (facilita la sudorazione) e antinfluenzale; è quindi indicata per forme di raffreddore, infezioni batteriche delle vie aeree. Grazie alle sue componenti, in particolar modo l’acido salicilico, è anche un efficace antinfiammatorio naturale.

Modo d'uso

  • In tintura madre: 30 gocce 3 volte al giorno in un bicchiere d’acqua

Avvertenze: la spirea è sconsigliata per coloro che sono sottoposti a cure anticoagulanti.

spirea

 

Sambuco

Il Sambuco è un'aspirina vegetale. Possiede proprietà sudorifera, contrasta la formazione di muco nasale, è antipiretico, antitussivo, diuretico.

È indicato per contrastare i primi sintomi del raffreddore e in genere per le forme di congestione nasale e infezioni respiratorie. Grazie alla presenza di flavonoidi e vitamina C rafforza il sistema immunitario.

Non presenta controindicazioni e svolge anche un’azione regolatrice intestinale. Viene somministrato con molta tranquillità anche nei bambini in forma di tisana.

Modo d'uso

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: