Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Alimenti

LE PIANTE SPONTANEE COMMESTIBILI DI GIUGNO

Nel mese di giugno le piante spontanee commestibili che si possono raccogliere lungo prati e campi incolti o intorno all'orto e al giardino sono ancora foglie e qualche fiore dall'utilizzo un po' speciale... vediamo cosa possiamo trovare di commestibile che cresce selvatico sotto i nostri piedi.

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

Il mese di giugno è l'ultimo mese di primavera e comincia ormai l'estate con il caldo e la siccità che comincia a rallentare la crescita delle piante spontanee nei campi incolti.

Vicino agli orti o nelle zone dove l'irrigazione è presente possiamo raccogliere foglie delle rosette baseli e diversi fiori.

Infatti molte piante spontanee in giugno si sviluppano nella loro parte fiorale e quindi la raccolta si concentra su erbe e piante con fiori edibili con magari qualche integrazione dei fiori coltivati nell'orto (fiori di zucchina, di nasturzio, delle piante aromatiche, dei fiori di cipolla, ecc...)

Il caldo del clima porta a cercare cibi e pietanze fresche e ricche di acqua, quindi largo a insalate miste di ogni genere con ricchezza di ingredienti freschi e appena colti come foglie di boccione maggiore, di tarassaco e qualche fiore di camomilla per un tocco speciale!

Inoltre torte salate con le foglie della silene sono un ottimo stuzzichino per apericene o merende estive.

Andiamo a conoscere queste piante spontanee più da vicino.

 

Scopri le ricette vegane del mese di giugno