Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IL PATCHOULI: L’ESSENZA CHE AIUTA A CRESCERE

Il profumo del patchouli evoca il rifugio dei boschi profondi e umidi, suscitando in chi lo inala, il sentimento d'intimità con se stesso. Molto in voga nel periodo della rivoluzione giovanile del ’68, oggi è usato per le sue innumerevoli proprietà

L’olio essenziale di patchouli si estrae dalle foglie essiccate di Pogostemon cablin, della famiglia delle Labiatee, con il metodo della distillazione in corrente di vapore. Possiede un liquido color ambra, piuttosto denso che emana un profumo intenso, persistente, terreo, dolce e speziato, caratterizzato da una nota di base.

Le note di base sono quelle dei profumi caldi e pesanti, dalla vibrazione bassa, densa che nelle composizioni fissano e legano le altre note (di testa e di cuore), rendendo stabile la profumazione. Sul piano psichico aiutano a dare stabilità e forza. L’aromaterapia utilizza gli oli essenziali secreti dalle piante aromatiche, che producono e immagazzinano in particolari cellule, simili a piccole vescicole, gli olii volatili. Le essenze, a secondo dalla specie vegetale, possono trovarsi nelle foglie, nei fiori, nelle cortecce e nelle bucce dei frutti, come nel caso degli agrumi.

Gli olii essenziali svolgono diverse funzioni nelle piante:

  • attrarre attraverso l’odore gli insetti responsabili del trasporto dei pollini, per la riproduzione della specie
  • evitare la propagazione di specie antagoniste, attraverso la penetrazione dell’aroma nel terreno, per mezzo della pioggia
  • difendersi dagli animali erbivori che trovano sgradevole quel determinato odore
  • proteggersi dagli insetti parassiti
  • schermare la pianta dalle infezioni di funghi e batteri

 

Olio essenziale di Patchouli: come agisce sulla psiche

Forse non l'avreste mai detto, ma l’olio essenziale di patchouli è uno dei profumi che hanno accompagnato i moti giovanili del ’68. Nelle sue proprietà aromaterapiche risiede la spiegazione del fascino che ha sempre esercitato sulle nuove generazioni, le quali hanno tutte in comune due attributi della fase adolescenziale e pre-adulta: la prepotenza fisica dello slancio ormonale e le grandi aspirazioni idealistiche.

Questa essenza possiede, infatti, la capacità di “centrare a terra” coloro che vivono in una dimensione esaltata da esperienze mentali e psichiche, conciliando e armonizzando la forza vitale con i grandi ideali, tipici di questa età. In aromaterapia sottile è indicato anche ai giovani, che trovano difficoltà a identificarsi con il proprio corpo e cercano altrove modelli da seguire.

L’olio essenziale di patchouli non è solo l’aroma della gioventù, ma svolge benefici effetti antidepressivi anche sugli adulti che, a causa della loro vita sociale e vita professionale, devono controllare le loro pulsioni fisiche, e soffrono di esaurimento psico-fisico stress, ansia o di disturbi sessuali. Su queste persone esercita un’azione euforizzante, perché induce la ghiandola pituitaria a produrre endorfina, l’ormone del benessere. Per questa proprietà è come olio essenziale afrodisiaco, per chi non riesce a lasciarsi andare (frigidità) o soffre di calo della libido, in quanto aumenta la concentrazione e le energie.

 

Olio essenziale di patchouli: come agisce sul corpo

Sul corpo l’olio essenziale di patchouli è impiegato per la sua potente azione antifungina, soprattutto nel trattamento delle infezioni a carico dei tessuti cutanei e delle mucose, in presenza di funghi vaginali e della bocca, come il mughetto, candidosi e micosi.

In cosmetica naturale è un ingrediente di prodotti che favoriscono la cicatrizzazione per la sua proprietà riparatrice tissutale. Inoltre contrasta la formazione di smagliature, rughe; è utile in caso di pelle secca, stanca e invecchiata, e nei disturbi come dermatiti, acne, screpolature e bruciature. L’olio di patchouli è usato anche contro la ritenzione idrica, la cellulite, per le sue proprietà astringenti sul sistema circolatorio. Come molti olii essenziali è controindicato per uso interno, in gravidanza e allattamento.

Olio per massaggi: in 200 ml di olio di mandorle dolci mettere 30 gocce di olio essenziale di patchouli. Fate assorbire questa miscela con un leggero massaggio sulle parti che presentano cellulite e ritenzione idrica.

Bagno rilassante: 10 gocce nell’acqua della vasca immergetevi per 10 minuti, contro gli stati ansia e di stress

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: