Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

GLI OLI ESSENZIALI PER I CAPELLI

Quali sono gli oli essenziali per capelli da usare in impacchi e maschere per capelli fragili, secchi, grassi e normali

Gli oli essenziali naturali, prodotti senza l'ausilio di solventi, possono essere utilizzati efficacemente per rendere i capelli più sani.

Basta utilizzarli in aggiunta ai prodotti che normalmente si adoperano per l'igiene: shampoo, balsamo e risciacqui.

 

Shampoo e oli essenziali

Anziché utilizzare uno shampoo chimico dalla dubbia composizione è possibile fare in casa il proprio shampoo naturale.

In ogni caso si possono aggiungere oli essenziali anche a prodotti in commercio che però abbiamo componenti il più possibile naturali.


Gli oli vegetali per i capelli


Trattamento agli oli essenziali ammorbidente per capelli normali

Si può usare l'olio essenziale di rosmarino per fare un impacco sui capelli normali, in modo da renderli morbidi e mantenere il loro naturale aspetto sano.

Per ogni cucchiaio di olio di mandorle si sciolgono due gocce di olio essenziale di rosmarino. Si spalma poi l'olio sui capelli e si lascia in posa per almeno dieci minuti. Si sciacqua e si procede con il normale lavaggio.

 

Trattamento agli oli essenziali per capelli secchi

Lo stesso trattamento usato per i capelli normali si può utilizzare in caso di capelli secchi. Altri oli essenziali, oltre al rosmarino, che si possono aggiungere all'olio base sono:

Si consiglia di usare un solo olio essenziale per impacco, nella misura di 2 gocce di olio essenziale per ogni 2 cucchiai di olio di base. L'olio di base più indicato per i capelli secchi è quello di jojoba.

 

Trattamento agli oli essenziali per i capelli grassi

Può sembrare un controsenso utilizzare una soluzione a base di olio e oli essenziale, ma anche i capelli grassi necessitano di essere nutriti tanto quanto i capelli secchi o normali.

Se però si considera troppo pesante un impacco a base di olio si può optare per un risciacquo da fare dopo il normale lavaggio.

Per il risciacquo si utilizza un cucchiaio di aceto di mele sciolto in un litro di acqua. Ad esso si aggiungono tre gocce di olio essenziale di timo. Altri oli che possono essere utilizzati per il risciacquo dei capelli grassi sono:

Trattamento agli oli essenziali per capelli fragili

I capelli secchi, nella loro manifestazione più estrema, diventano fragili: si spezzano, si formano le doppie punte, si assottigliano.

Gli impacchi ammorbidenti giovano ai capelli fragili quanto ai capelli secchi. Si procede come per gli altri trattamenti, mescolando ad un olio di base, da lasciare in posa per almeno dieci minuti prima del normale lavaggio, uno dei seguenti olii essenziali:

L'olio base per i capelli fragili può essere un olio di mandorle, di jojoba o di borragine.

 

La salute dei capelli passa anche dall'alimentazione

La cheratina, principale sostanza che compone i capelli, si alimenta delle stesse sostanze nutritive che nutrono la parte più superficiale della pelle.

Un'alimentazione costituita da cibi freschi e di stagione, adeguato apporto di vitamine del gruppo B, idratazione e riposo adeguati, permettono di mantenere i capelli sani, con un aspetto lucente, in cui non vi sia eccesso né di secchezza né di untuosità.

Solitamente, però, le abitudini alimentari non sono sufficienti a contrastare l'invecchiamento e lo stress a cui i capelli sono sottoposti, a causa non solo degli stimoli ambientali esterni, ma anche a causa dei prodotti che quasi quotidianamente usiamo per lavare o mettere in piega i capelli.

Per questo gli oli essenziali si prestano ad essere un valido aiuto per mantenerli in salute.

 

Le vitamine per i capelli

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: