Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LA DIETA PER L'ESTATE

La dieta per l'estate è fatta di freschezza, colore e tanti liquidi: ecco qualche trucco per perdere con gioia e semplicità qualche chilo di troppo!

Cosa vogliamo dall’alimentazione estiva?

I punti fondamentali sono: leggerezza, idratazione, freschezza e sapore! Non dimentichiamoci mai che la parola dieta non vuol dire punizione, eliminazione e sofferenza, ma anzi, equilibrio, rispetto, benessere. Anche l’estate chiama dunque la sua alimentazione, nutrimenti essenziali per l’organismo, come vitamine, minerali, enzimi e fibre, organismo che ha bisogno di rinfrescarsi e rigenerarsi in modo vivace e gustoso, mai coercitivo! Dunque, in linee generali, considerando la giornata, due sono le porzioni di frutta, tre quelle di verdura, tre i cereali e una di proteine a scelta!

 

La frutta e la verdura, via libera!

Al via le insalatone estive a base di carote, cicoria, cipolle, fagiolini, indivia, lattuga, peperoni, pomodori, radicchio rosso, ravanelli, rucola, sedano e valeriana. Ideali sia per pranzo che per la cena, quando, verso sera, il consumo di carboidrati dovrebbe essere ridotto al minimo. Le insalatone sono speciali se accompagnate da seitan, formaggio fresco, uova, condite con vinaigrette arricchite di semi e frutta secca: semi di sesamo, semi di melone, semi di zucca, noci, pinoli, mandorle. Largo tra la verdura anche a zucchine e melanzane. Le melanzane ripiene sono un passepartout leggero e gustoso, ideale per ogni dieta, anche semplicemente accompagnate da riso bianco basmati. Le zucchine crude marinate, tagliate a fettine sottilissime con l’aiuto di un pelapatate e condite con un filo di olio, sale, pepe e limone possono diventare un secondo perfetto, se accompagnate da scaglie del vostro formaggio preferito. L’olio è rigorosamente extravergine d’oliva, meglio se spremuto a freddo, mai più di cinque cucchiai al giorno. Se proprio si ha desiderio di verdura cotta, meglio prediligere le cotture brevi, come la cottura a vapore.

 

Proprietà, valori nutrizionali e calorie delle zucchine

 

Le spezie amiche della dieta

Non bisogna dimenticare di coltivare nell’orto o sul balcone erbe e spezie preziose, fantastiche alleate da raccogliere per arricchire la dieta estiva. Non solo esaltano il gusto dei cibi, ma consentono di ridurre la dose di sale delle nostre pietanze. Via libera dunque alle erbe aromatiche, come basilico, rosmarino, salvia, timo, prezzemolo e menta freschi: danno sapore ai piatti, stimolano il metabolismo e aiutano a bruciare i grassi.

 

E la frutta alleata!

L'estate è tempo di fragole, ciliegie e poi via libera ad albicocche, pesche, prugne, cocomero: la frutta dell’estate arricchisce la tavola ad ogni pasto! Se per la verdura le porzioni sono tre, per la frutta dovrebbero essere almeno due al giorno. La frutta può rientrare nella nostra alimentazione anche sotto forma di sorbetti, frullati, macedonie, nello yoghurt o nelle torte. Per la prima colazione, ricordatevi che le torte fatte in casa, con yoghurt e frutta appunto, sono molto più leggere, digeribili e spesso apportano meno calorie dei prodotti confezionati!

 

Senza i cereali i chili non scendono

Cereale non è sinonimo di gonfiore e pesantezza, anzi. Vi sono tra i cereali alcuni alimenti amici della dieta; si parla per esempio dell'orzo, che ha proprietà diuretiche e rinfrescanti, favorisce l'eliminazione dei liquidi in eccesso e aiuta a contrastare la cellulite. Il consumo di pasta e riso è inoltre ideale a mezzogiorno, da preferire nelle versioni integrali. Circa tre porzioni di cereali al dì, considerando per esempio anche i fiocchi della colazione, è la quantità giusta.

 

E ci vuole anche un po’ di astuzia in cucina!

Avete tanta fame ma non volete appesantirvi? Prima del pasto mangiate una mela, vi basterà per saziare quella ricerca spasmodica di cibo! Avete voglia di qualcosa di sostanzioso per la cena? Una bella insalata di quinoa, che non è un cereale, vi soddisferà senza gonfiarvi; aggiungetevi mentuccia fresca, zucchine appena saltate, prezzemolo, basilico, pomodorini e zenzero. Attenzione a non abusare di spuntini troppo elaborati e merendine, spesso sono loro che fregano la linea: la fame si placa anche sorseggiando un buon tè verde caldo, un tè nero speziato o una tisana sgonfiante a base di finocchio e cumino.

 

LEGGI ANCHE LA VERDURA DELL'ESTATE

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: