Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I RIMEDI NATURALI PER IL NASO CHIUSO: UN RESPIRO DI NATURA

Olii balsamici, piante protettive delle mucose, fluidificanti ed espettoranti sono i principali rimedi naturali per contrastare il raffreddore

I rimedi naturali per il naso chiuso sono dei veri e propri toccasana, quando starnuti, produzione abbondante di muco, congestione nasale, catarro, mal di gola, tosse, mal di testa e sensazione di offuscamento ci avvisano che ci siamo presi il raffreddore.

Il cosiddetto raffreddore comune è diverso dall'influenza, che è un'infezione virale più seria del tratto respiratorio, caratterizzata dalla presenza di febbre, brividi di freddo, dolori muscolari ed è anche un disturbo differente rispetto al raffreddore da fieno o pollinosi, causato invece da una reazione allergica che prende le vie respiratorie caratterizzata da un’infiammazione acuta e ricorrente a carico della mucosa nasale, in risposta ad un antigene esogeno (allergene).

 

I rimedi naturali per il naso chiuso: gli oli essenziali balsamici

Le proprietà benefiche degli oli essenziali balsamici offrono immediato sollievo naturale al naso decongestionato, favorendo la respirazione ed evitando la propagazione e il contagio.

Questo particolare tipo di essenze svolgono un’azione decongestionante sulla mucosa nasale, fluidificano muco e catarro e aiutano la sua eliminazione.

L’olio essenziale di eucalipto, di pino e di niaouly sono tra quelli più comuni e più facilmente reperibili in erboristeria. La loro assunzione può avvenire per uso interno (2 gocce in un cucchiaino di miele, a stomaco pieno); possono essere diluite in una crema neutra e massaggiate intorno alle narici o sul torace, per favorire la respirazione durante il sonno; oppure possono essere impiegate in suffumigi.

Inoltre la propagazione del virus del raffreddore comune entra nell'organismo prevalentemente attraverso naso, bocca e occhi, ed attecchisce rapidamente nelle cavità faringee e nasali. Quando si frequentano gli ambienti chiusi, uno starnuto o colpo di tosse possono essere fonte di propagazione. Ecco perché la diffusione ambientale degli olii essenziali, è d’aiuto per scongiurare il contagio.

 

LEGGI ANCHE EFFETTI E PROPRIETA' DEGLI OLI ESSENZIALI

 

I rimedi naturali per il naso chiuso: le piante che proteggono le mucose

Tra i rimedi naturali per il naso chiuso non possiamo non menzionare le piante che svolgono un’azione protettiva e lenitiva sulle mucose.

Malva, camomilla e angelica e altea per la presenza delle mucillagini svolgono una funzione antinfiammatoria e decongestionante delle membrane della mucosa. Queste erbe officinali possono essere assunte sotto forma di decotto (nel decotto acqua e pianta si mettono sul fuoco nello stesso momento e si portano entrambe a ebollizione), per permettere la migliore estrazione delle mucillagini.

 

I rimedi naturali per il naso chiuso: gli immunostimolanti

Oltre ad intervenire sulla produzione di muco, possiamo curare il raffreddore e il naso chiuso con i rimedi naturali immunostimolanti.

Echinacea e uncaria tomentosa agiscono rispettivamente come stimolante e come modulante della produzione di anticorpi da parte delle ghiandole linfatiche. Queste piante possono essere prese o a scopo preventivo o a scopo curativo una volta contratto il disturbo. La loro assunzione può essere effettuata in forma di tintura madre o compressa.

 

Scopri anche i rimedi omeopatici contro il raffreddore

 

Immagine |  Wavebreak Media Ltd 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: