Logo

Rimedi naturali

RIMEDI NATURALI PER CURARE LA CISTITE

La cistite è un disturbo molto frequente nelle donne e la natura ci mette a disposizione alcuni rimedi molto efficaci

Di , Naturopata in formazione, floriterapeuta P... CHIEDI INFORMAZIONI
Rimedi naturali per curare la cistite

La cistite è un’infiammazione della vescica urinaria che può estendersi anche nelle vie urinarie ed in questo caso prenderebbe il nome di “uretrocistite”.

In estate è abbastanza comune, si manifesta con lo stimolo frequente di urinare e magari poi solo per poche gocce, bruciore nell’urinare e dolore addominale che tende ad estendersi anche nella schiena, i sintomi descritti possono manifestarsi in maniera lieve e generalmente spariscono dopo alcune ore, mentre altre volte la cistite può manifestarsi in forma accentuata, quindi i disturbi possono durare per settimane.

 

Cause della cistite
La mucosa che riveste internamente la vescica può infiammarsi a causa di allergie alimentari, consumo smisurato di alimenti troppo acidi come carne, latticini ecc, spesso si infiamma perché non si assumono sufficienti quantità di liquidi al giorno, sostanzialmente non si beve il classico litro e mezzo d’acqua, bevendo regolarmente si fa in modo che le tossine presenti nell’urina, rimangano meno tempo possibile nella vescica, altre cause possono essere ipersensibilità farmacologiche oppure eccessive stimolazioni durante i rapporti sessuali. Le donne sono le più colpite, mentre gli uomini raramente ne soffrono, poiché i batteri presenti nell’ano devono fare molta più strada per risalire alle vie urinarie e quindi raggiungere la vescica. Nell’ottanta per cento dei casi la cistite è provocata dall’Escherichia coli, batterio presente nell’intestino degli animali a sangue caldo uomo incluso, questi si trasferiscono dall’ano alle zone genitali e successivamente alle vie urinarie.

 

Quando è bene rivolgersi al medico.
Consiglio di effettuare una visita medica se gli episodi d’infiammazione sono frequenti, e se ci sono tracce di sangue nelle urine, in questi casi diventa indispensabile un controllo medico prima di intraprendere qualsiasi terapia, naturale o farmacologica.

 

Rimedi naturali per la cistite
E’ possibile intervenire in modo naturale e quindi ridurre drasticamente l’attacco di cistite in breve tempo, il primo consiglio che vi do è quello di bere 600/700 ml di tisana alla malva tiepida a brevi intervalli, in questo caso si favorisce la diuresi e con essa anche l’eliminazione dei germi responsabili.

Potete utilizzare anche la classica borsa dell’acqua calda avvolta in un asciugamano per alleviare il dolore nella zona pelvica e lombare, infine vi consiglio di non mangiare agrumi e frutta acida durante l’attacco, evitate di utilizzare l’aceto per condire e non mangiate carne, uova, pesce, formaggi e cibi piccanti, sostituite inoltre  tè e caffè con acqua naturale o centrifugati freschi di frutta e verdura, gli alimenti qui descritti essendo acidificanti rendono l’urina più acida e quindi aumenterebbe il dolore durante la minzione.

 

Per prevenire la cistite…
Il ribes ci viene in aiuto, questa pianta che viene coltivata per uso alimentare, negli ultimi anni trova il suo impego, e direi con grandissimo successo, per tutti i disturbi genitourinari. Questo fantastico frutto ha la capacità di impedire ai batteri di aderire alle pareti della vescica e quindi evitare l’innesco dell’infiammazione, consiglio quindi a tutti coloro che soffrono magari di brevi ma continui episodi di cistite di bere quotidianamente il succo di ribes, meglio se proveniente da agricoltura biologica, assicuratevi inoltre che non contenga zuccheri aggiunti che hanno comunque un’azione infiammatoria.

 

Alcuni suggerimenti utili
Curate molto l’igiene intima personale, utilizzate detergenti naturali che non contengano sostanze chimiche irritanti e allergizzanti, indossate indumenti comodi e in puro cotone in questo modo permetterete all’aria di circolare liberamente, senza creare umidità, lavate gli indumenti intimi con scaglie di sapone naturale, evitando tutti i vari detersivi in commercio che possono causare allergia e irritazione, utilizzate assorbenti in puro cotone esterni, sconsiglio l’utilizzo dei classici tamponi vaginali interni, infine vi consiglio di non sedervi su terreni troppo caldi o troppo freddi non esponete la vescica al caldo e al freddo e non tenete mai indosso indumenti bagnati o umidi.

 

Medicina psicosomatica
Secondo la medicina psicosomatica, la cistite tende a manifestarsi in tutte quelle donne che non esprimono liberamente le proprie emozioni e i propri sentimenti agli altri e a se stesse, alcune volte dietro frequenti episodi di cistite si nasconde il desiderio di voler allontanare il proprio partner a causa proprio di difficoltà sessuali, alcune volte invece la cistite esprime una forma di depressione mascherata, in questo caso l’urina è il simbolo delle lacrime che non vengono versate liberamente.

 

LEGGI ANCHE
I rimedi omeopatici per la cura della cistite

 


Ti potrebbe interessare anche: