Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I BENEFICI DEI FERMENTI LATTICI

Nel corso dell'evoluzione della specie umana si è instaurato un importante e delicato equilibrio di vantaggio reciproco tra l'uomo e i batteri che compongono la flora, scopriamone i benefici

I principali benefici dei fermenti lattici per l'uomo riguardano l'azione che questi esercitano su molti processi vitali, indispensabili per lo sviluppo fisiologico dell'organismo, primo fra tutti l'equilibrio della flora batterica intestinale, definita come l'insieme di microrganismi che popolano il sistema gastrointestinale dell'uomo.

 

La funzione della flora batterica

La microflora intestinale è costituita da centinaia di specie batteriche diverse, le cui molteplici attività metaboliche influenzano lo stato di salute dell'uomo. Questi microrganismi, che risiedono principalmente nel sistema gastrointestinale, si trovano anche in altre parti del corpo come la superficie cutanea, il naso, e il cavo orale e la vagina. In particolare, le specie batteriche che colonizzano lo stomaco e l'intestino formano un ecosistema di oltre 400 tipi di microrganismi, la cui distribuzione e composizione si differenzia rispetto a vari tratti del sistema digestivo.

Infatti, mentre nello stomaco e nella prima parte dell'intestino la flora batterica varia dai 10.000 ai 10.000.000 di batteri, man mano che si arriva al retto la quantità aumenta fino a 100.000.000.000 di unità.

 I più importanti batteri benefici sono i Lattobacilli, i Bifidobatteri e gli Streptococchi che vivono in simbiosi nell'organismo e mantengono l'equilibrio della flora intestinale, neutralizzando i batteri nocivi e stimolando gli effetti probiotici che influenzano lo stato di salute dell'uomo.

La flora non è composta solo da batteri buoni (i probiotici), ma in essa proliferano microrganismi che esercitano attività patogena e contribuiscono, mediante la produzione di sostanze nocive all'insorgenza di numerose malattie.

 

Sai quali alimenti contengono i fermenti lattici

 

I benefici per l'uomo della presenza dei probiotici

I benefici dei fermenti lattici nel corpo umano sono molteplici, e possono essere racchiusi nei seguenti punti:

  • Sono adibiti al controllo della sintesi delle vitamine in particolare le vitamine del complesso B e la vitamina K;
  • Favoriscono l'assorbimento degli oligoelementi come il magnesio, il calcio e il ferro;
  • Difendono l'organismo dalle aggressioni di batteri nocivi o agenti dannosi di natura alimentare o virale;
  • Garantiscono  l'integrità della mucosa intestinale, producendo acidi grassi a catena corta, che rappresentano una fonte energetica per le cellule epiteliali dell'intestino o utili contro l'ipercolesterolemia;
  • Producono sostanze antibatteriche, come l'acido lattico, batteriocine, perossido d'idrogeno e sostanze antibiotiche come l'acidofilina.

L'importanza dell'attività svolte dalla flora batterica spiega dunque perché in caso di disbiosi o quando è necessario rigenerare la microflora intestinale il trattamento di prima scelta prevede l'assunzione di alimenti o integratori alimentari a base di probiotici e prebiotici.

I casi per cui è utile integrare la flora batterica con i fermenti lattici vivi sono: post-terapia antibiotica, disordini alimentari, diarrea, stress, stitichezzameteorismo e gonfiore, intolleranze alimentari, allergie, infezioni del tratto gastroenterico e delle vie urogenitali (candida e cistite).

Infatti anche in ambiente vaginale si trovano i fermenti lattici, principalmente del ceppo Lactobacillus, in grado di produrre un biofilm protettivo della mucosa con la funzione di proteggere l'organismo dall'aggressione dei microrganismi responsabili delle infezioni.  

I fermenti lattici sono usati non solo per le persone ma anche per gli animali, come nel caso di gengivite del cane. Questi infatti possono contribuire al ripristino della flora batterica, causa di alitosi e fermentazione intestinale, e quindi in parte alla risoluzione del problema alla bocca del cane. Anche in caso di diarrea di cane e gatto, i fermenti lattici sono utili per riprestinare la naturale flora batterica e sfiammare l'intestino.

 

Scopri anche quando prendere i fermenti lattici vivi

 

Immagine | Alessandra Romeo


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: