Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Orto e coltivazione

I CONSIGLI DELL'ORTO DI LUGLIO

L'orto a luglio è pronto per donare la sua abbondanza nel raccolto dei molti prodotti coltivati in questi mesi. Il cesto è pieno e siamo nel mese della soddisfazione! Godiamoci i frutti del lavoro senza dimenticarci però che le piante necessitano ancora di irrigazioni e accudimento per continuare in fruttuosi raccolti. Vediamo i consigli per l'orto a luglio

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

Cosa si raccoglie a luglio

Luglio, le lucciole hanno definitivamente lasciato spazio alle cicale e nell'orto ormai la gran parte del lavoro si concentra nella raccolta dei frutti piuttosto che nelle semine e nei trapianti, come accadeva negli scorsi mesi.

Il cesto si riempie di raccolte:

  • frutti: pomodori, melanzana, peperoni, cetrioli, zucchini
  • foglie: cicoria, insalate di vari tipi, rucola, sedano, bietola, radicchio
  • radici: cipolle, carote, ravanelli, rapi amari, daikon, le primissime patate della nuova stagione.
  • i semi che si possono raccogliere in questo momento dell'anno sono i fagiolini (sia nani che rampicanti) e fagioli.
  • chi ha seminato i cereali, trova in luglio uno dei mesi più ricchi di raccolto.
  • delle aromatiche invece, si possono raccogliere molte piante ma in particolare è il momento del basilico.

In particolare, per quanto riguarda la frutta, possiamo adesso godere dei frutti di bosco, fichi, prime pere estive, ultime albicocche, pesche, diversi tipi di susine, gli amoli, meloni e angurie.