Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Orto e coltivazione

I CONSIGLI PER L'ORTO DI NOVEMBRE

Il mese di novembre richiede ormai al contadino di fare un bilancio dell'annata e di apprendere dall'esperienze fatte e dai successi e insuccessi quali scelte e propositi applicare al suo orto e giardino. In novembre ancora abbiamo soddisfazioni nel frutteto e per i trapianti degli alberi; mentre per il resto pian piano ci prepariamo a ripararci dal freddo invernale. Vediamo qualche consiglio per l'orto a novembre

Di Mira Tonioni 10989 Speciale

Per chi decide di continuare a seguire l'orto anche in autunno inoltrato, sa che, nonostante le gelate, è possibile togliersi ancora delle soddisfazioni al momento della raccolta.

Se la neve non ha ancora fatto comparsa possiamo trovare ancora moltissimi ortaggi a foglia verde come le bietole, le cicorie, le rape, molte varietà di insalata, il radicchio, il cavolo nero, gli spinaci, il prezzemolo e qualche timido sedano, molte piante spontanee edibili di novembre se le abbiamo piantante o se le abbiamo lasciate crescere nel nostro orto.

Mille forme di cavoli: verza, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavoletti di Bruxelles, cavolo romanesco, cavolo rapa, cavolo cinese e soprattutto il cavolo nero, che continua a produrre in inverno quando gli altri sono fermi, la fanno da padroni in questa stagione ed abbondano tra gli ortaggi dei nostri orti invernali. A ciò si aggiungono i porri, i cardi, le carote, i carciofi e i finocchi.

 

Scopri quali sono le ricette vegane del mese di novembre