Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

PIETRE E CRISTALLI

Opale: tutte le proprietà e benefici

 

Opale: descrizione

Classe minerale: ossidi.
Formula chimica: SiO2 + H2O
L’opale è un ossido di silicio idrato e può contenere fino al 20% di acqua. Il tipico fenomeno di rifrazione d’iridescenza detto opalescenza è dovuto all’interferenza della luce generata dalla regolare disposizione delle sferette di silice simile a quella dei cristalli.

La formazione dell'opale avviene mediante lento deposito geologico di un gel colloidale di silice a bassa temperatura. A seconda della presenza di altri minerali al suo interno si determinano alcune varietà contraddistinte da diversi colori, tra cui: opale nobile (quella più pregiata, che presenta il fenomeno dell’iridescenza), opale comune (opaca e traslucida), crisopale, opale di fuoco, opale verde, opale rosa, opale nero e opale latteo.

CRISOPALE: SiO2 + H2O + Cu (rame), colore: verde, verde blu
OPALE DI FUOCO: SiO2 + H2O + Fe (ferro), colore: rosso, arancio, giallo
OPALE VERDE: SiO2 + H2O + Fe, Ni (ferro e nickel)
OPALE ROSA: SiO2 + H2O + Mn (manganese)
OPALE NERO: SiO2 + H2O + C, Fe (carbonio e ferro), colore: nero, iridescente
OPALE LATTEO: SiO2 + H2O + Ca, Mg (calcio e manganese), colore: bianco, iridescente

 

Opale: elemento

L’opale racchiude il potere di tutti gli elementi e le loro rispettive caratteristiche: l’energia e la forza del Fuoco; la prosperità, la pace e il benessere della Terra; l’intuizione, le emozioni e la sensibilità dell’Acqua; la comunicazione e la creatività dell’Aria.

 

Opale: chakra

Opale di fuoco: secondo chakra Svadhishthana (“Addome”)
Opale nobile e tutte le altre varietà: quinto chakra Vishudda (“Gola”) e sesto chakra Ajna (“Fronte o Terzo Occhio”)

 

Leggi anche: Tutte le pietre e i cristalli

 

Opale: mitologia

Il nome opale ha una radice comune nel sanscrito upala, nel greco opallios e nel latino opalus con significato di “pietra preziosa”.
Numerose citazioni dimostrano che questa pietra è stata apprezzata dalle diverse culture nel corso dei secoli. Lo studioso romano Plinio descrive l’opale come avente “il fuoco del granato, il porpora brillante dell’ametista e il colore verde mare dello smeraldo, tutti scintillanti insieme in un’incredibile unione”. I Romani lo adoravano come il simbolo della speranza e della purezza. A quel tempo si pensava che chi lo indossava fosse protetto dalle malattie.

Nell’antica Grecia si credeva che gli opali avessero il potere di conferire la preveggenza a chi li indossava. Secondo la mitologia greca, fu creato da Zeus felice per la sconfitta dei Titani, mentre secondo quella indiana rappresenta la Dea dell’Arcobaleno trasformata in pietra mentre tentava di sfuggire ad alcuni dei che la importunavano.

I popoli orientali avevano una grande stima di questa gemma considerata sacra perché racchiudeva lo spirito della verità. Gli Arabi credevano che l’opale cadesse dal cielo in lampi di luce e che in questo modo acquistasse i suoi splendidi colori.

Tra gli occidentali, gli Elisabettiani erano fra gli ammiratori più ardenti: “questo miracolo era la regina delle gemme”, scrive Shakespeare nella Dodicesima notte. Nell’Ebreo di Malta di Marlowe, l’inventario di un tesoro comincia : “sacchi di opali infuocati, zaffiri e ametiste, giacinti, topazi e smeraldi verde erba”.

 

Opale: effetto sul corpo

L’opale ha un effetto benefico generale sulla salute, soprattutto sulle articolazioni. Attiva le funzioni vitali e aiuta il cuore  a battere regolarmente e con serenità (soprattutto l’opale rosa). Allevia i disturbi all’apparato digerente e riequilibra il sistema nervoso (soprattutto l’opale nobile).
L’opale di fuoco stimola l'energia vitale ed è perciò utile per le persone deboli e apatiche.

 

Opale: effetto sulla psiche

L’opale ispira gioia di vivere e stimola il desiderio di cambiamento, perciò è particolarmente indicata se si devono prendere decisioni importanti. Favorisce l’ottimismo e la sessualità.

L’opale stimola l’intuizione e la comunicazione e dona chiarezza interiore (soprattutto l’opale nobile). Ma non è una pietra con un’energia facile da gestire: in quanto strettamente connessa con il pianeta Nettuno e consacrata alla verità e all’altruismo, è inutile tentare di utilizzarla se si perseguono scopi egoistici o distruttivi.

L’opale rende allegri, spensierati e spontanei. Aiuta a trasformare i sentimenti negativi quali l’invidia, l’avidità e la paura e a rompere la rigidità degli schemi mentali.
Specialmente l’opale di fuoco è utile per la depressione e per rafforzare la volontà.
L’opale rosa agisce invece in sintonia con i sentimenti di una vita tranquilla: amore, armonia, serenità, dolcezza, pace, libertà.

 

Opale: modalità d’impiego

L’opale può essere scaricato dopo l’uso sotto l’acqua corrente.
Per ottenere effetti visibili sul piano spirituale si consiglia di portare la pietra con sé a stretto contatto con la pelle. L'opale nobile può essere appoggiata al terzo occhio quando si pratica la meditazione o messa sotto il cuscino durante la notte: sviluppa la sensibilità psichica, favorisce le percezioni e i sogni.
Attenzione: per il suo alto contenuto di acqua va tenuta lontano dalle fonti di calore.

 

Scopri anche tutte le proprietà e l'uso del silicio

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy