Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

LA NATURA DEL CORPO

Occhi, disturbi e cure naturali

Gli occhi sono organi di senso, pari e simmetrici, posti anteriormente nel cranio.  Insieme formano l'apparato visivo e sono collegati all'encefalo dai nervi ottici, da 30 ghiandole di Meibonio e dalle ghiandole lacrimali.

Estremamente delicati, gli occhi possono essere interessati da diversi disturbi, curabili con i rimedi naturali. Scopriamoli meglio.

>  Descrizione anatomica degli occhi

>  Trattamenti e terapie naturali

>  Yoga per gli occhi

>  Medicina tradizionale cinese

>  Altre discipline per gli occhi

>  Curiosità sugli occhi

Occhi, anatomia e struttura

 

Descrizione anatomica degli occhi

Gli occhi sono distinti in parti differenti per struttura, tessuto e funzioni. Troviamo 3 differenti tonache:

  • Tonaca fibrosa, costituita da cornea e sclera;
  • Tonaca vascolare, con iride anteriore (perforata dal foro pupillare, o pupilla), corpo ciliare (al cui interno si attacca il muscolo ciliare che muove il cristallino) e corioidea;
  • Tonaca nervosa o rètina, costituita dalla membrana di Jacob (o strato dei coni e dei bastoncelli), lo strato di cellule bipolari e lo strato di cellule multipolari.

La luce colpisce i recettori retinici e questi trasformano le immagini in stimoli che, dopo aver percorso i nervi ottici, arrivano al cervello.

 

Trattamenti e terapie naturali per gli occhi

I più diffusi difetti della vista sono di rifrazione (dovuti all'alterazione del globo oculare o del cristallino): la miopia (l'immagine è a fuoco davanti alla retina), l'ipermetropia (l'immagine sarebbe a fuoco dietro alla retina), l'astigmatismo (la luce è rifratta in modo diverso a seconda della lunghezza dell'onda), la presbiopia (l'immagine tende a essere a fuoco dietro la retina).

Per vedere bene occorre rieducare l'occhio, non indulgere in una pigrizia che gli occhiali e le lenti a contatto acuiscono. Il metodo Batesè una tecnica di rieducazione visiva molto efficace, basato su semplici esercizi. Per conoscerlo meglio, consigliamo un paio di testi:

"Vista perfetta senza occhiali" dove William Horatio Bates stesso racconta la storia di come sia arrivato, attraverso una rigorosa sperimentazione scientifica, a scoprire e a spiegare in base ai dati di fatto raccolti il vero meccanismo della visione e come funzionano gli occhi. L’applicazione pratica dei principî della sua scoperta, descritti e dimostrati ampiamente attraverso i molti casi “impossibili” di pazienti guariti con i più diversi problemi di vista difettosa, ha portato a ciò che è stato poi definito “metodo Bates” o “sistema Bates”;

"Il metodo Bates e la rieducazione degli occhi" di Christopher Markert: il libro introduce alla tecnica e descrive semplici esercizi per migliorare notevolmente lo stato di salute degli occhi.

Se poi, al di là della correzione dei difetti visivi, passiamo a elencare alcune piante amiche degli occhi, che riducono eventuali gonfiori, attenuano le occhiaie, migliorano l'elasticità della delicata zona che è il contorno occhi, non possiamo non menzionare il mirtillo, la camomilla e l'eufrasia.

 

Puoi approfondire le proprietà del jackfruit, utile per la vista

Jackfruit, uso e proprietà

 

Yoga

Lo yoga degli occhi è un preciso tipo di yoga, una tra le tante declinazioni di una disciplina che si presta alla poliedricità un po' per il suo aspetto terapuetico totale, un po' per la lunga storia che questa disciplina porta con sé.

Esiste poi nella tradizione yogica il terzo occhio. La mente è stata creata e costantemente si rigenera grazie all'incontro tra spirito e karma; il pensiero, come ogni forma manifesta, è pura energia.

Il terzo occhio è la porta mediante cui il nostro interno si connette con ciò che vive intorno. L'argomento è molto delicato, complesso e necessita di un'adeguata preparazione yogica, tantrica, zen o di medicina tradizionale cinese. Esistono specifici esercizi per attivare le ghiandole, processo che richiede una buona pratica, intensa, costante e aderente alla propria persona.

Anche l'ayurveda ha delle cure particolari per gli occhi, taluni ripresi dalla pratica yoga, con lavaggi oculari, rimedi decongestionanti, impacchi, ma anche prestando attezione allo stile di vita e all'alimentazione.

 

Prova questi esercizi e creme naturali per il contorno occhi

 

Medicina tradizionale cinese

In medicina tradizionale cinese, la luminosità e la limpidezza degli occhi sono indicatori dello stato delle due energie conosciute come Shen e Jing. Occhi limpidi e vivi indicano uno stato di vitalità buono nell'individuo, mentre occhi spenti e offuscati sono sinonimo di problemi psicologici sedimentati da tempo. La funzione visiva è collegata al Fegato e varie parti dell'iride sono associate a organi diversi.

Ad esempio, sclere rosse indicano Calore nei Polmoni, l'interno delle palpebre bianco anziché rosso chiaro indica possibile anemia o il giallo nell'interno delle palpebre significa ittero.

 

Altre discipline per la cura degli occhi

Tutta una disciplina, l'iridologia, si concentra sullo studio dell'iride per individuare disturbi ed eventuali terapie di guarigione differenti da individuo a individuo.

L’analisi iridologica consente al naturopata di avere un quadro dell’organismo e dei disturbi in chiave di processi di alterazione psico-fisica, spesso svelando patologie di cui non si è a conoscenza.

Questo può sfociare in un’indicazione verso ulteriori approfondimenti diagnostici o piuttosto in consigli pratici, quali corretta alimentazione e stile di vita.

L’interpretazione dell’iride si basa in primis sulla valutazione della storia del soggetto; successivamente, tramite un apparecchio denominato iridoscopio, è possibile visionare e fotografare l’iride, interpretando le sue caratteristiche in presenza della persona.

L’analisi iridologica è un metodo diagnostico indolore e non invasivo che consente di avere indicazioni sull’energia vitale del soggetto, sulle sue capacità di recupero e sul grado di intossicazione dell’organismo. Sono questi aspetti fondamentali per il naturopata, il cui fine è quello di stimolare i processi di auto guarigione.

Nel settore del fitness e del movimento esiste un adisciplina specifica che è chiamata ginnastica oculare e prevede esercizi mirati per correggere difetti, defaticare i muscoli extraoculari, far riposare una delle risorse più preziose che abbiamo.

 

Scopri anche i rimedi omeopatici contro i disturbi degli occhi

 

Curiosità sugli occhi

Per i greci la sapienza è legata a filo doppio alla vista. Oraow è il verbo, id- è la radice che serve per formare l'aoristo, tempo che esprime l'idea del passato. Da qui il concetto per cui avendo visto, si sa, si conosce veramente e in profondità (\id => oida => "so" per "aver visto"). Pensateci, quando vi viene un'idea.

 

LEGGI ANCHE

Gli integratori naturali alimentari per gli occhi: quali sono e quando usarli

 

Altri articoli sugli occhi:

>  Occhi gonfi, i rimedi più efficaci 

>  Come preparare la tisana al mirtillo per la salute degli occhi

>  Occhi belli con il fiordaliso
>  Gli occhi della salute e le costituzioni iridologiche
Come dare benessere agli occhi
>  La ginnastica al computer per gli occhi dei naviganti

Ginkgo Biloba, integratore naturale per gli occhi

Cataratta, prevenirla con i cibi ricchi di vitamina E

Le vitamine per gli occhi
Scopri quand'è la Giornata mondiale della vista

Gli oli essenziali per il contorno occhi

Congiuntivite virale e batterica: sintomi e rimedi naturali

Colliri naturali: quali sono e come usarli

 

 

Immagine | Miei Occhi


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy