Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L'IRIDOLOGIA E IL LAVORO DELL'IRIDOLOGO

L’osservazione dell’occhio è quel mezzo di indagine per riscontrare lo stato di salute del corpo che fin da tempi remoti era conosciuta.

L’iridologia è una disciplina olistica (olos =tutto) che ci guida alla scoperta del grado e delle condizioni di salute di tutto il soggetto a partire dal quadro fisico ma anche psico-emozionale.

I segni iridei ci indicheranno sia le predisposizioni a determinate “patologie” a cui il soggetto può tendere si ala conseguenza di traumi subiti o interventi chirurgici avuti anche in passato.

L’Iridologo Naturopata sarà in grado di valutare le problematiche attuali e consigliare al meglio non solo rimedi naturali ma dettami per uno stile di vita naturale che  lo riporti in equilibrio e quindi in salute.

Osservando la mappa iridea, le varie modificazioni e alterazioni delle fibre dell’iride, siano esse di tipo cromatico che non, ma valutando anche l’età del soggetto, i tratti somatici del suo volto , le sue mani e le sue unghie ecco che avremo un quadro chiaro e completo sulla condizione di salute dell’organismo.

L’indagine iridologica permette di delineare un quadro completo del soggetto esaminato a partire dal suo “quid” energetico, cioè dall’indice di vitalità, umore, difese immunitarie, personalità ,sovraccariche e carenze, capacità di eliminazione dei residui metabolici, il livello di stress  ecc…

Un altro punto forte è quello di riuscire ad individuare, tramite la lettura dell’iride, le cause collegate agli squilibri e alle problematiche energetico-funzionali che il soggetto presenta.

Attraverso l’iridologia non si fa diagnosi (propria del medico),ma si fanno solo constatazioni sulla salute considerando gli attuali processi in atto organici  ed emozionali, gli stati infiammatori e congestizi che possono esistere ma anche lo stato di intossicazione organica e a carico di quale organo o apparato viene riscontrata. Indagheremo sulle alterazioni degli umori (sangue e linfa) nonché sugli squilibri del sistema nervoso.

L’organismo è una unica entità e lo stesso sarà per la problematica che si sarà instaurata, tutto visto nell’ottica del riequilibrio organico che nulla ha a che vedere con la patologia convenzionale della scienza medica.

L’iridologia è quindi un mezzo di investigazione utile per lavorare in prevenzione prima che la “malattia” si instauri aiutando il soggetto con rimedi naturali e tecniche di riequilibrio e consigli alimentari al fine di riportare il tutto in equilibrio e quindi in salute.

L’occhio è un mezzo importantissimo per osservare dall’ esterno quello che succede dentro il corpo.

L'iridologia come valido strumento

Le vostre iridi sono uniche, ognuno di noi possiede un’iride diversa da tutti gli altri, non solo nel colore ma anche le miriadi di variazioni strutturali che si possono osservare in ciascuna iride (e non ne esistono 2 uguali) costituiscono la prova, geneticamente stabilita della vostra unicità.

Si stima che i segni iridei genotipici, fenotipici, organici, funzionali ecc… siano all’incirca 1600!!

Addirittura si pensa che in futuro non troppo lontano l’iride sarà utilizzata come identificazione per ogni soggetto essendo 10 volte più sicura delle impronte digitali.

È vero comunque che l’iride cambia e muta la sua struttura a seconda dell’alimentazione, dei farmaci introdotti, dell’ambiente in cui viviamo più o meno inquinato ecc… quindi non ci può essere un’identificazione che vale ora e per sempre.

In una visione olistica l’iridologo valuterà dunque non soltanto la lettura dell’iride che gli darà notevoli suggerimenti,  ma anche l’intera persona fisica e non e i vari fattori che ne hanno guidato la vita.

Diceva Ippocrate “è più importante conoscere il tipo di persona che ha la malattia, piuttosto che la malattia che una persona ha”: ’iridologia osserva pertanto la persona nella sua interezza.

 

Come e cosa valute l'esame iridologico

L’iridologia dipende dall’esame dell’occhio e ciò che serve può essere una lente d’ingrandimento con luce oppure un iridoscopio, questi sono gli strumenti utilizzati dall’iridologo.

All’inizio di una consulenza iridologica una delle domande che vengono poste più spesso è “ora mi dirà cosa non va in me?” la risposta sarà “no, le dirò cosa funziona in lei”.

Le persone che vanno dall’iridologo sono curiose di sapere ciò che egli gli dirà leggendo la loro iride, mentre dovrebbero essere consce del fatto che non è un’arte divinatoria o la lettura di carte ma l’individuazione, tramite questo stupendo organo che ci fornisce il corpo, di squilibri momentanei o predisposizioni individuali.

 

Come rappresenta tutto questo l'iride?

L’occhio è un’estroflessione del cervello in collegamento tramite il nervo ottico, segnala eventuali squilibri dell’organismo tramite dei segni precisi, ma indicherà anche il carattere del soggetto e le sue predisposizioni a seconda della costituzione e terreno.

Nell'individuo il suo computer è il cervello, gli occhi, e non solo quello, sono lo schermo dell'anima, ma anche della salute.

E' noto che tessuti di ciascun organo sono avvolti da una rete nervosa che percepisce ogni minima alterazione e la comunica al cervello, attraverso fasci nervosi midollari, e dal cervello l'informazione è trasmessa all'iride.

Ciascun organo è collegato all'iride mediante migliaia di fibre nervose.

Nell’occhio il corpo è proiettato in posizione eretta e quindi la metà destra è rappresentata nell’iride destra, la metà sinistra è rappresentata nell’iride sinistra, questo vale quindi per tutti gli organi.

Ogni settore dell'iride corrisponde ad un organo del nostro corpo.

E' noto che gravi disturbi al fegato tingono di giallo la congiuntiva oppure che la pupilla si dilata o si restringe in chi fa uso di sostanze stupefacenti.

Allo stesso modo la presenza di macchie o pigmentazione (carenza di colore) o altri segni manifestano malattie in corso.

 

Informazioni costituzionali

L’esame iridoscopico non è fondato sulla malattia, ma su varie considerazioni, ad esempio lo stile di vita dell’individuo per stabilire al meglio lo stato di salute.

In questo ambito l’iridologia gioca un ruolo fondamentale perché ci fornisce informazioni sulla costituzione dell’individuo, sulla sua natura, sulla sua personalità.

La costituzione delinea le predisposizioni a cui si è soggetti, come linee guida del modo innato attraverso il quale il nostro corpo reagisce.

L’iridologia inoltre fornisce indicazioni su come la costituzione è stata influenzata dalle scelte e dalle condizioni di vita.

L’iridologo sarà in grado di dare quindi i consigli giusti seguendo le indicazioni che l’iride gli rivela e aiutare il soggetto preso in esame a ristabilire la salute e a mantenerla grazie a uno stile di vita più sano e abbandonare le cattive abitudini che lo hanno portato ad “accentuare” le sue predisposizioni.

L’iridologia mette a disposizione informazioni fondamentali: punti di forza e di debolezza, le opportunità e rischi ecc… valutare quindi le caratteristiche positive è importante tanto quanto le debolezze per riportare l’individuo in equilibrio e in uno stato di salute ottimale.

Tali fattori possono poi rivelarci qualcosa sul nostro cammino di vita, sul rapporto con gli altri, con l’ambiente che ci circonda, quello famigliare e lavorativo.

 

Impariamo dai sintomi

Un dolore o un qualche tipo di sfogo è un messaggio proveniente dall’interno che comunica qualche necessità di correggere qualcosa, questo viene letto già nell’iride ancora prima che il sintomo esploda.

Bisogna quindi imparare anche ad ascoltare se stessi e comprendere che in primis la valutazione iridologica si basa ed avrà lavoro più facile in prevenzione, cioè prima che si inneschi qualcosa in esterno andando a lavorare sul terreno costituzionale.

Con l’iridologia si può optare con una strategia preventiva, grazie alla quale l’individuo diventa consapevole delle potenziali difficoltà e prendere così delle contromisure preventive per evitare i problemi. 

L’iridologo attraverso l’indagine dell’occhio vi aiuterà in questo percorso scegliendo di darvi i consigli più adatti alla vostra persona e non solo alla malattia o sintomo che presentate.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: