Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Medicina tradizionale cinese

I CINQUE MOVIMENTI DELLA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

Una semplice storiella (rielaborata da una straordinaria ricercatrice, la Prof.ssa Luciana Rao-Torres) può aiutarci a capire l'interpretazione della realtà secondo l’antica tradizione cinese: un complesso sistema che descrive la natura, il cosmo, il tempo, lo spazio e l’uomo in una totale correlazione di forze, di sinergie, di influenze ed è racchiuso nella Teoria dei Cinque Movimenti.

Di Elisabetta Milani 11163 Speciale

Il movimento Fuoco

Il contadino continua a meditare su di sé e sulla vita che lo circonda. Osserva il Sole alto nel cielo. E’ ormai Mezzogiorno, culmine della giornata, come l’Estate è il culmine dell’anno agricolo. Fa caldo e quella è la stagione dei frutti.

L’estate della vita è la giovinezza, piena di vigore. L’energia yang è alla sua massima espressione. La calura arde e sale. Il colore del Fuoco è il rosso, vivo e caldo.

L’organo corrispondente è il Cuore e tutto l’apparato vascolare, che mantiene e diffonde la vita sotto tutti gli aspetti (meridiani del vaso governatore e del triplice riscaldatore). Il Cuore ospita lo Shen, che può corrispondere a ciò che noi occidentali definiamo coscienza, ma anche intelligenza intuitiva e amministra il sangue e i vasi sanguigni.

Il viscere corrispondente è l’Intestino tenue, la cui funzione è quella di protezione del Cuore, è il suo ambasciatore, e di assimilazione, nel senso che garantisce la capacità di trasformare gli avvenimenti dopo un tempo di “digestione” in una parte di noi stessi, separando ciò che è puro da ciò che è impuro, ciò che è utile da ciò che è dannoso.

L’organo sensoriale di riferimento è la lingua, che esprime la capacità di discernere del Cuore, e il senso è il tatto. L’emozione di questo movimento è la Gioia che può declinarsi in emotività e socializzazione.

 

Sapevi che secondo la medicina tradizionale cinese l'ansia "ingabbia" il cuore?