Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AYURVEDA: CONOSCERE E RICONOSCERE VATA

Aria ed Etere si combinano e danno origine a Vata, principio di leggerezza, dinamismo, movimento. Vediamo nel dettaglio questo dosha: quali emozioni governa, quali organi presiede

Per capire il dosha dell'ayurveda conosciuto come Vata è meglio fare un esercizio di visualizzazione: pensate a qualcosa di leggero, pensate al movimento e chiudete gli occhi.

Assaporando nel profondo questo sentire, non sarete molto distanti dall'umore Vata. Ma, se è vero che la leggerezza è l'opposto della pesantezza, è altresì vero che, talvolta, leggero può voler dire instabile. Vediamo nel dettaglio il tipo di energia Vata.

 

Qualità di Vata

Vata rappresenta il principio del movimento, derivando dalla combinazione di Aria ed Etere. Questo dosha richiama all'idea di leggerezza, espansione, freschezza, moto continuo ed è per sua natura instabile, freddo, mobile. I sapori ayurveda che aumentano Vata sono quelli che hanno le stesse qualità del dosha in questione e producono aria (cavoli, cetrioli, patate, meloni, cibi lievitati secchi, etc.).

Viaggiare senza riposo, stare svegli sino a tardi, consumare i pasti con ansia e stress aumentano Vata talmente tanto da generare squilibri da cui si originano dolori articolari, pelle secca, difficoltà a ricordare, ansia, depressione, rigidità muscolare.

 

Caratteristiche del tipo Vata

Secondo l'ayurveda, quando Vata è in equilibrio si ha elasticità mentale, prontezza di pensiero, dinamicità, creatività. Quando Vata è squilibrato tutto ciò si trasforma in ansia, paura, tendenza a preoccuparsi, distrazione ed eccessiva sensibilità al freddo.

 

In genere il tipo Vata ha una struttura fisica non regolare, carnagione ruvida e fredda, il riflesso della pelle è "scuro". Lo caratterizzano anche capelli ruvidi e ricci o ondulati, occhi piccoli, incavati, profondi, generalmente scuri o grigi, labbra secche, grandi o piccole.

 

Vata nel corpo umano

Vata governa il respiro, lo stato dei muscoli; regola i tessuti, le pulsazioni del cuore. Vata è anche responsabile dei microscopici movimenti che avvengono a livello cellulare. Gli organi sotto il suo controllo sono l'intestino crasso, le ossa, la pelle, le orecchie, gli arti inferiori e gli organi escretori.

 

Immagine | Fractalenlightenment

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: