Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Erbe officinali

10 ERBE PER IL SONNO

I disturbi del sonno accompagnano la vita di molti di noi e possono influenzarne la qualità in maniera strutturale. Alle prime avvisaglie perché non ricorrere alla farmacia della natura che può riarmonizzare i nostri equilibri biologici? La cultura erboristica è ricca di piante che possiedono proprietà sedative ed ipnoinducenti. Basta essere indirizzati alla giusta scelta, sulla base di affinità personali con l’energia della pianta, con le sue analogie funzionali. Infatti la natura parla all’uomo attraverso le sue manifestazioni ed è in grado di ricondurlo ad archetipi universali se solo la si osserva con gli occhi della mente analogica.

Di Elisabetta Milani 11163 Speciale

10 erbe per il sonno

Una delle tante coccole che possono accompagnare il sonno è quella di prepararsi una buona tisana. Riscaldare lo stomaco con una bevanda calda ben predispone al rilassamento, perché lo stomaco viene aiutato a completare la sua fase digestiva, ne scalda le pareti e trasmette un messaggio miorilassante al suo meridiano che scorre anche lungo le gambe.

L’elemento Terra richiede calore, per sciogliere i "nodi", le rigidità mentali. Anche il fegato riceve gli effetti benefici del calore e del rilassamento dello stomaco, viene sedato a sua volta e provvede a distribuire sangue ed energia nell’organismo è a riposo. Sedare l’elemento Legno, significa calmare la vivacità, l’intemperanza, l’irruenza, la rabbia e prepararsi così ad un sonno di buona qualità.

I rimedi erboristici quindi agiscono anche ad un livello sottile, partendo da una sollecitazione fisica, dalla “Terra” per elevarsi ad un approccio energetico, vibrazionale.

Ecco quindi una selezione di erbe per dormire da scegliere in base alle proprie propensioni, gusti e analogie.

 

Il sonno e le sue fasi