Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Alimenti

COME CUCINARE IL SEDANO RAPA, RICETTE SANE E VELOCI

Questa strana verdura bitorzoluta, dal sapore originale che ricorda un mix tra il sedano, il finocchio e la rapa, è in realtà un ortaggio molto nutriente e versatile: ecco qualche consiglio su come si cucina, tra ricette sane e veloci da preparare

Di Valeria Gatti 32996 Speciale

Il sedano rapa, varietà di sedano tutta particolare, è una verdura salutare e versatile, ma poco conosciuta.

Noto anche come sedano di Verona, si consuma molto in regioni come il Friuli o il Veneto, dove viene coltivato per la sua preziosa radice.

Radice è dir poco: si tratta di una palla globosa e bitorzoluta, che può essere grande come un pugno, ma anche molto di più. La superficie ruvida e nodosa non è certo invitante, ma, una volta tolta la buccia, il cuore bianco che si nasconde sotto è versatile in cucina, gustoso al palato e nutriente.

Neanche 25 sono le calorie per 100 grammi di prodotto, il sedano rapa contiene una buona quantità di acqua, fibre, carboidrati e proteine. Tra le vitamine vi troviamo soprattutto la vitamina K, vitamina C e vitamine del gruppo B; contiene minerali come ferro, sodio, calcio, fosforo potassio e manganese.

Utile contro reumatismi, grazie ai preziosi nutrienti il sedano rapa è ottimo per aiutare il fegato, ha proprietà diuretiche e depurative, e in caso di demineralizzazione dell'organismo.

Chi non lo apprezza è forse perché non lo sa cucinare, o vi preferisce o lo confonde con il simile topinambur.

C'è un'avvertenza particolare: il consumo di questa radice deve essere evitato dai soggetti sensibili o predisposti ad allergie alimentari.

 

5 modi per sfruttare al meglio la radice di sedano rapa