Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MARRON GLACÈ, IL MODO PIÙ GOLOSO DI MANGIARE CASTAGNE

I marron glacé, un dolce delizioso e naturale. Una ricetta semplice e complessa allo stesso tempo. Un prodotto di qualità, da portare sulla tavola delle occasioni felici.

Gli ingredienti principali sono soltanto tre e molto semplici: castagne, acqua e zucchero, a cui nella maggior parte dei casi si aggiunge la vaniglia; tuttavia, la lunga e complessa preparazione e la qualità della materia prima fa dei marron glacé un prodotto pregiato e anche piuttosto costoso.

Per la buona riuscita dei marron glacé, infatti, non è sufficiente utilizzare un qualsiasi tipo di castagne; si preparano in genere con i marroni, pregiate castagne coltivate che hanno la caratteristica di essere più grosse, più tonde, più chiare e più dolci delle comuni castagne selvatiche; inoltre si sbucciano più facilmente.

I tempi di preparazione di questi deliziosi dolcetti a base di castagne sono piuttosto lunghi e i gesti da compiere solo apparentemente semplici. Per fare i marron glacé in casa occorrono, infatti, svariati giorni e tanta pazienza, per sbucciare le castagne senza farle rompere e per seguire attentamente tutto il lungo processo di preparazione, fino alla completa glassatura.

Cimentarsi nella ricetta non è comunque necessario perché i marron glacé si possono acquistare nelle pasticcerie e si trovano anche nella grande distribuzione e nei siti specializzati sul Web. Non sono economici, ma tutti i prodotti di qualità, si sa, hanno un costo.


Leggi anche Le proprietà della farina di castagne >>

 

Come gustare i marron glacé

Il modo migliore è mangiarli così come sono, come si farebbe con il più delizioso dei pasticcini. Si possono servire a fine pasto e sono adatti anche alle grandi occasioni: Natale, Capodanno, compleanni… Sono ottimi serviti con il tè o, per un abbinamento più alcolico, con il rum.

È sufficiente una manciata di marron glacé per decorare una torta o rendere più interessante una semplice coppetta di gelato alla vaniglia. Per esempio, una comune torta di castagne diventa più interessante e sontuosa se la decoriamo con marron glacé alternati a ciuffetti di panna montata.

Interi sono bellissimi e quasi dispiace romperli, ma un altro modo per usare i marron glacé prevede di sbriciolarli prima di aggiungerli a creme, gelati o altre ricette dolci.

Per esempio, un dolce semplicissimo e di sicuro effetto può essere ottenuto preparando bicchierini monoporzione, da riempire con marron glacé sbriciolati, meringa sbriciolata e crema chantilly, procedendo per strati e alternando gli ingredienti.

Un’altra idea veloce e di sicuro effetto è quella di ricoprirli di cioccolato fondente. Infine, sono golosissime le crepe farcite con marron glacé e panna montata, perfette per la colazione, nelle giornate in cui si prevede di dover sprecare tante energie.

I marron glacé si posso utilizzare anche per inediti abbinamenti salati. Un’idea? Un semplice crostino di pane diventa più interessante se farcito con crema di formaggio e un marron glacé.

 

Leggi anche Castagne, 3 ricette per l'inverno >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: