Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

PER COMBATTERE IL CALDO CI VIENE IN AIUTO L’ANGURIA

L'anguria è una miniera di vitamine e minerali preziosi in questa stagione calda.

L’anguria è il frutto tipico dell’estate, ci aiuta a combattere il caldo, a regolarizzare la sudorazione e soprattutto ci aiuta a reintegrare tutti i sali minerali persi. Il cocomero è composto per il 95 % d’acqua, contiene la vitamina A, C e B6, contiene buone quantità di magnesio e potassio e non dimentichiamoci inoltre che è molto ricco di licopene, questo carotenoide possiede potenti proprietà antiossidanti ed è il responsabile del colore rosso vivo tipico dell’anguria. Questo frutto ha pochissime calorie, ci aiuta ad eliminare le tossine in eccesso, essendo ricco d’acqua è molto diuretico, riveste un ruolo fondamentale anche nel drenaggio di fegato e reni. Proprio in questo periodo, che le temperature raggiungono picchi elevati, è importante prestare attenzione all’alimentazione, dobbiamo utilizzare cibi leggeri e facilmente digeribili, per evitare di affaticare l’organismo.

L’anguria è proprio quello che ci vuole, è dissetante, ipocalorica, ricca di vitamine, minerali e fibre, quest’ultime indispensabili per il regolare drenaggio intestinale. La vitamina B6 è utile per proteggere e rendere lucenti i nostri capelli, rinforzare i muscoli e proteggere la nostra vista. Il licopene è uno delle sostanze antitumorali più importanti e l’anguria ne è molto ricca, vi ricordo inoltre che il licopene ci protegge dalle malattie a carico dell’apparato respiratorio, quindi le persone che fumano o che  inalano costantemente sostanze nocive dovrebbero consumare quotidianamente l’anguria.

 

E per assimilare meglio tutti i suoi nutrienti associamola ad un po’ di grassi vegetali.

Le vitamine presenti nell’anguria e il licopene, sono tutte sostanze LIPOSOLUBILI, quindi sarebbe opportuno abbinarla sempre ad una piccola percentuale di grassi, preferibilmente di origine vegetale, in questo modo andremo a favorire l’assimilazione di tutti i suoi principi attivi. Per fare qualche esempio, possiamo aggiungere una fetta d’anguria tagliata a cubetti a una bella insalatona condita con un filo d’olio d’oliva e limone, oppure possiamo mangiarla come spuntino abbinata a qualche mandorla o a qualche gheriglio di noce, sappiamo infatti che i semi oleosi sono molto ricchi di acidi grassi, quindi in questo caso ci aiutano ad assimilare tutti i nutrienti. Infine per i bambini, possiamo preparare dei deliziosi ghiaccioli all’anguria, frullando due fette d’anguria ben matura, due cucchiai di latte di mandorla, ricco di acidi grassi e un cucchiaio di zucchero di canna, dopo aver deposto tutto il composto negli appositi stampi per ghiaccioli e lasciati in freezer per cinque o sei ore, possiamo gustarli come merenda, fresca e nutriente, in alternativa alle solite merende confezionate.

 

Proprietà, calorie e valori nutrizionali dell'anguria

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: