Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IDEE PER LA FESTA DEL PAPÀ AL NATURALE

Pensierini ecologici, magliette contro le guerre, giri nel parco, ricette e tante altre idee per vivere in modo naturale la festa del papà!

La festa del papà solitamente arriva in famiglia nello stesso momento in cui il piccolo di casa porta tra le mani il lavoretto per il proprio babbo fatto a scuola o all'asilo!

Niente di più delizioso per il papà, ma vediamo insieme anche qualche altra iniziativa o suggerimento, attuabili grazie all'aiuto della mamma o alla complicità di adulti vicini per vivere in modo semplice, naturale e simpatico anche questa giornata.

Regalini eco

Per un babbo tutta natura, appassionato del green style e amico degli animali ecco qualche piccolo suggerimento. Si parte da simpatiche magliette ecologiche, realizzate in cotone biologico e colori naturali, di cui si trovano molte marche e tipologie on line, di cui segnaliamo la singolare maglietta fatta di zucchero dal sito Soleterre.org, che sostiene anche la campagna "Depongo le armi", per aiutare le ex bambine soldato in Costa d’Avorio.

Inoltre si può pensare al classico calzettone in fibre naturali, sempre utile e resistene, oppure all'opzione intimo secondo natura, con la cooperativa sociale Fair e l’impresa artigiana GB di Bruzzese, principali artefici del progetto "Made in No", che propongono una vasta scelta di pigiami, tute relax, slip e boxer e magliette intime dai colori e dalle fibre supernaturali.

E ancora jeans, cappellini, sciarpe o eco gadgets, come quelli che si possono trovare sul sito di Emergency, dal portapenne, al cubo porta memo, la chiavetta USB, il mousepad o il portaoggetti. E non dimenticate di realizzare simpatici pacchetti da regalo ecologici!

 

Ricette golose della tradizione

Se il papà invece è un tipo goloso, mettiamoci ai fornelli! Insieme ai bimbi si possono preparare i dolci tipici delle diverse tradizioni gastronomiche italiane, come le zeppole o bignè di San Giuseppe, ricchi bignè con crema e amarene; ma anche la raviola emiliana, grossi ravioloni dolci di pastafrolla ripieni di confettura di prugne; o ancora le crispelle di riso siciliane, salsicciotti di riso, miele, farina e cannella inventate nel XVI secolo dalle suore benedettine di un convento catanese. Insomma, ce n'è per tutti i gusti per fare sorridere anche lo stomaco del papà!

 

Invito al parco

E dopo una bella mangiata, non dimentichiamoci una gita nel verde. I papà apprezzeranno l'idea di ricevere in regalo un invito domenicale al parco, magari a piedi o in bici, scoprendo le aree verdi vicine a casa.

Quest'anno la festa del papà è di mercoledì, quindi si può preparare un bel bigliettino in cui si invita il papà a fare un giro-avventura in uno dei tanti parchi italiani, consultando prima le numerose inziative presenti sul sito di Italiaparchi.it, per esempio, per seguire gli appuntamenti regione per regione.

Se il babbo è piuttosto sedentario, regalategli un giro in un bel museo, ricodandovi anche che proprio il 22 e il 23 marzo prossimi ricadono le giornate del FAI (Fondo Ambiente Italiano), ricche di iniziative.

 

Per non dimenticare il lato solidale

La festa del papà ricade anche nel giorno di San Giuseppe, il 19 marzo appunto, santo protettore degli orfani e i gli indigenti. In paesi come la Sicilia è rimasta l’abitudine del pranzo solidale, un invito a condividere il pasto con chi è in difficoltà.

Guardatevi attorno, tra amici e conoscenti, magari soli o anziani, ma anche persone che hanno bisogno del vostro aiuto, famiglie con altri bambini, e invitateli a condividere un pranzo o un pic nic insieme, per una festa del papà solidale e in compagnia. L'unione fa la forza! Inoltre ricorderete questo giorno anche perché avete fatto un gesto buono e significativo, di profonda condivisione.

 

Ecco le ricette di dolci per la festa del papà

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: