Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

STRATEGIE E RIMEDI NATURALI CONTRO LO STRESS

Lo stress non può essere eliminato completamente, in quanto fondamentale per la vita, tuttavia va gestito per evitare che diventi negativo, logorante e patologico. A tal fine, si può intervenire direttamente sugli stimoli stressanti, modificando i pensieri che generano dall’evento stressante, sia attraverso varie tecniche di rilassamento che mettendo in pratica delle “astuzie” antistress

Lo stress non può essere eliminato completamente, in quanto fondamentale per la vita, tuttavia va gestito per evitare che diventi negativo, logorante e patologico. A tal fine, si può intervenire direttamente sugli stimoli stressanti, modificando i pensieri che generano dall’evento stressante, sia attraverso varie tecniche di rilassamento che mettendo in pratica delle “astuzie” antistress.

E’ importante non perdere mai di vista il proprio benessere psicofisico, evitando di mettersi in condizioni che possono generare eccessiva tensione. Un pizzico di “sano” egoismo spesso aiuta: cominciare a dire di no a coloro che chiedono troppo o che pretendono la perfezione in tutto ciò che si fa (ovviamente non bisogna diventare dei “fannulloni buoni a nulla” o degli “egoisti senza cuore”). Ogni tanto prendersi una pausa e agire con “lentezza”: assaporando il cibo che si mangia, facendo una passeggiata, guardando un tramonto, la luna, le stelle e cosi via. Cercare sempre di scegliere in modo autonomo, senza farsi influenzare da pressioni esterne.

 

Dedicarsi a ciò che piace veramente e che diverte, senza per questo sentirsi in colpa. Valutare ogni situazione in base a quello che è, non in funzione di ciò che sarà dopo. Concentrarsi sul presente, senza pensare continuamente al passato o al futuro, perché così non si “gusta” ciò che si fa e si vive e si rischia di vivere di rimpianti, paure e così via che alla lunga generano stress. Cercare di avere uno stile di vita sano: dormire almeno 7 ore per notte; fare regolare esercizio fisico aerobico e anaerobico, almeno tre volte la settimana; fare esercizi di rilassamento e respirazione profonda; nutrirsi correttamente, con un’alimentazione varia e bilanciata in funzione dell’età, sesso, bisogni fisiologici e stile di vita; dedicarsi ad hobby ed attività gratificanti; evitare l’uso di psicofarmaci.

 

In particolari condizioni, possono risultare utili oltre ad integratori di vitamine e minerali, anche sostanze naturali toniche ed adattogene come il ginseng, l’eleuterococco, la pappa reale, il polline, la rodiola, l’alga spirulina e così via. Questi rimedi naturali contro lo stress sono efficaci sia sulle capacità mentali, (aiutano a migliorare l’attenzione, la concentrazione e la memoria), sia sulle performance fisiche (migliorano la capacità di compiere lavoro muscolare e riducono il senso di fatica); tuttavia va sempre evitata l’auto-prescrizione.

Occorre sottolineare che lo stress può essere un avvertimento di qualche disfunzione o patologia ignota, come disordini tiroidei, squilibrio di calcio e magnesio, anemia, diabete, depressione, patologie epatiche, patologie renali, alterazioni ormonali varie, carenze di nutrienti e oligoelementi. Queste condizioni inoltre creano ulteriore stress, determinando un circolo vizioso. Fondamentale quindi una buona indagine medica che comprenda anche esami del sangue e delle urine, per chiarire le cause del problema. Infine, occorre tenere presente che ogni cambiamento può essere fonte di stress (cambio di stagione, rientro dalle vacanze, trasloco, menopausa, matrimonio, convivenza, divorzio, nascita di un bambino, licenziamento, perdita di una persona cara, perdita di un animale cui si è affezionati e così via).

 

Per approfondire:
>  I rimedi omeopatici che curano lo stress

>  Come curare lo stress con la fitoterapia

 

Dott.ssa Elena Longo, Nutrizionista, Esperta in Tecniche per il Benessere Psicofisico

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: